/ Territorio

Territorio | 07 luglio 2021, 11:33

Il sindaco di Castronno scrive a Poste Italiane: «Ripristinate l'apertura su sei giorni dell'ufficio postale»

«Ritengo non sia possibile limitare a soli tre giorni settimanali la possibilità per la popolazione di accedere ai servizi postali e finanziari che sono essenziali, considerando soprattutto gli anziani» scrive Giuseppe Gabri

Il sindaco di Castronno scrive a Poste Italiane: «Ripristinate l'apertura su sei giorni dell'ufficio postale»

Il sindaco di Castronno Giuseppe Gabri dopo aver scritto invano alcune settimane fa a Poste Italiane ci riprova, inviando una nuova missiva all'azienda per chiedere l'immediato ripristino dell'apertura su sei giorni settimanali dell'ufficio postale del paese.

«E' con immenso stupore - scrive il primo cittadino - che ho appreso la vostra discutibile decisione di ridurre a tre giorni di apertura al pubblico dell'ufficio postale sito nel nostro territorio comunale, tenuto conto che tale ufficio è il punto di riferimento per ben oltre 5 mila castronnesi, a cui si aggiungono anche i cittadini dei paesi attigui». 

La richiesta del sindaco è chiara. «Ritengo non sia possibile limitare a soli tre giorni alla settimana la possibilità per la popolazione castronnese di accedere ai vostri servizi postali e finanziari, da considerarsi servizi essenziali - prosegue Gabri - oltretutto tenuto conto che la maggior parte dei fruitori di tali servizi è da individuarsi in soggetti anziani, i quali non hanno confidenza con gli strumenti informatici e pertanto possono accedere ai servizi postali unicamente recandosi di persona allo sportello».

«Chiedo di ripristinare l'apertura dell'ufficio postale di Castronno per sei giorni alla settimana, dal lunedì al sabato, in modo da non privare la popolazione castronnese dei servizi essenziali erogati dall'ufficio postale sul territorio» conclude il sindaco. 

 

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore