/ Cronaca

Cronaca | 18 giugno 2021, 16:59

Caldo e afa, pericolo bagni nel lago: ottantenne svizzero rischia di affogare nel Maggiore in Ticino

Tornano le insidie legate alla balneazione. L'uomo è stato colpito da un malore mentre nuotava in prossimità del lido Mappo a Tenero. E' in pericolo di vita

Caldo e afa, pericolo bagni nel lago: ottantenne svizzero rischia di affogare nel Maggiore in Ticino

Con il caldo e l'afa tornano i rischi legati ai bagni nei laghi. Un anziano è stato ricoverato in gravi condizioni questo pomeriggio dopo essere stato male mentre nuotava nel lago Maggiore a Tenero, in Canton Ticino. E' successo poco dopo le 14.30 in zona Lido Mappo.

Stando a una prima ricostruzione e per cause che l'inchiesta della polizia Cantonale dovrà stabilire, l'uomo - un 83enne cittadino svizzero domiciliato nel Canton Grigioni - ha accusato un improvviso malore mentre faceva un bagno nel lago, ad alcuni metri dalla riva. L'anziano è stato tratto in salvo e riportato a riva da alcune persone che si trovavano nelle vicinanze.

Sul posto, oltre ad agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia intercomunale del Piano, sono intervenuti i soccorritori del Salva che, dopo aver prestato le prime cure all'83enne, lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale. Stando a una prima valutazione medica l'uomo versa in gravi condizioni, tali da metterne in pericolo la vita.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore