/ Meteo e ambiente

Meteo e ambiente | 04 giugno 2021, 14:57

Aperte le iscrizioni per diventare Guardia Ecologica Volontaria

E’ possibile iscriversi al corso entro il 30 luglio e settimana prossima l'intitolazione della sede delle Gev a Giorgio Marchi e la piantumazione di una Ginko Biloba a Villa Mirabello in ricordo della guardia ecologica più anziana della Lombardia

Aperte le iscrizioni per diventare Guardia Ecologica Volontaria

Sono aperte le iscrizioni per diventare Guardia Ecologica Volontaria: strutturato in circa sessanta ore complessive, il corso sarà attivato nel mese di settembre, ma c’è tempo fino al 30 luglio per inviare la propria adesione.
 
Quello della formazione delle Guardie Ecologiche volontarie è un vero e proprio percorso che parte con la didattica in aula per poi concludersi con un esame finale davanti alla Commissione Regionale. Le GEV (Guardie Ecologiche Volontarie) sono privati cittadini che, in maniera volontaria e gratuita, svolgono il servizio di vigilanza ecologica in nome e per conto del Comune di Varese: coscienza civica e rispetto di natura e territorio, promozione di attività di educazione ambientale e monitoraggio della biodiversità sono tra gli ambiti sui cui verterà la formazione. Le GEV  sono inoltre pubblici ufficiali con funzioni di vigilanza ecologica, con l’obiettivo di favorire la formazione di una coscienza civica di rispetto per la natura e garantire il rispetto della normativa ambientale, collaborando con le autorità competenti e segnalando illeciti o violazioni.
 
«E' una grande occasione per avvicinare i cittadini alla tutela del territorio in prima persona – dichiara l’assessore all’Ambiente Dino De Simone – Si tratta inoltre di un’iniziativa sinergica con il nuovo Regolamento del Verde Urbano recentemente approvato. Diventare una Guardia Ecologica Volontaria rappresenta l'opportunità di un impegno in prima linea nella tutela del patrimonio naturale della nostra città. Soprattutto sono contento di poter annunciare che abbiamo voluto intitolare la sede delle GEV ad una persona importate e significativa per tutte le guardie: l'architetto Giorgio Marchi. Giorgio ha prestato servizio per 25 anni, fino all'età di 95. E' stata la GEV più anziana della Lombardia. Il suo motto era "Io sono GEV nel cuore!” Illuminato e illuminante, innamorato delle bellezze di Varese. Nei prossimi giorni pianteremo una Ginko Biloba a Villa Mirabello, per ricordarlo proprio nei luoghi dove fino a poco prima di morire raccontava a bambini e ragazzi la bellezza della natura e del paesaggio di Varese».



Fra i requisiti per diventare GEV ci sono la cittadinanza italiana o dell'Unione Europea, la maggiore età e un massimo di 70 anni al momento dell'iscrizione. Naturalmente anche il possesso dei requisiti fisici di idoneità al servizio.
 
Il programma dettagliato verrà pubblicato sul portale web del Comune di Varese, mentre per tutte le informazioni è possibile contattare l’Ufficio GEV di via Copelli, scrivendo a tutela.ambientale@comune.varese.it, o contattando il numero 0332 255353. Il corso sarà attivato al raggiungimento di un minimo di quaranta iscritti.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore