/ Meteo e ambiente

Meteo e ambiente | 09 maggio 2021, 08:42

Diluvio e possibili criticità martedì in provincia con accumuli anche superiori ai 150 millimetri in 12 ore

Fabio Fioramonti di NaturalMeteo annuncia un improvviso e "violento" peggioramento del tempo a partire da domani che vivrà martedì il giorno clou: «Possibili piogge continue e temporali nel Varesotto e nella zona del Verbano con locali criticità»

La mappa relativa agli accumuli pluviometrici attesi entro la serata di martedì sulle province di Varese, Como e Varbano-Cusio-Ossola

La mappa relativa agli accumuli pluviometrici attesi entro la serata di martedì sulle province di Varese, Como e Varbano-Cusio-Ossola

«Rispetto a quanto accennato nei giorni scorsi (clicca e leggi qui su NaturalMeteo), sussistono le possibilità concrete di locali criticità connesse alla forte ondata di maltempo in arrivo dalla giornata di domani sul nostro territorio»: la conferma di un netto e pericoloso peggioramento delle condizioni meteo arriva questa mattina da Fabio Fioramonti di NaturalMeteo.

In una prima fase che interesserà la giornata di domani le «precipitazioni saranno per lo più distribuite a macchia di leopardo e sotto forma di rovescio». Martedì Fioramonti prevede «un vero e proprio diluvio, con piogge ben distribuite e localmente a sfondo temporalesco di tipo persistente che potrebbero destare locali criticità di tipo idraulico ed idrogeologico (frane e smottamenti)».

Di più: «Alla luce degli ultimi modelli - aggiunge l'esperto di NaturalMeteo - si presume un maggior coinvolgimento e precipitazioni ingenti sulla provincia di Varese e la zona del Verbano, con accumuli pluviometrici vicini e superiori ai 150 millimetri in poco più di 12 ore di pioggia».

Lo stesso Fioramonti allega all'ultimissima previsione la mappa relativa agli accumuli pluviometrici attesi entro la serata di martedì sulle province di Varese, Como e Varbano-Cusio-Ossola.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore