/ Meteo e ambiente

Meteo e ambiente | 24 settembre 2020, 14:21

Maltempo, la Protezione civile innalza l'allerta da gialla ad arancione per la nostra provincia

Dalle ore 21 innalzato il grado di allerta per precipitazioni intense, temporali e rischio grandine in particolare sulla nostra provincia. Domani anche il vento forte potrebbe essere un problema per la zona dei laghi e delle Prealpi varesine. L'ultimo aggiornamento del meteorologo Bertoni

Maltempo, la Protezione civile innalza l'allerta da gialla ad arancione per la nostra provincia

La Protezione civile innalza l'allerta meteo da gialla ad arancione per la nostra provincia in vista dell'ondata di maltempo che dal tardo pomeriggio interesserà anche il Varesotto. 

L'allerta arancione per rischio idrogeologico scatterà dalle ore 21 di oggi e terminerà alle 15 di domani sia per la zona dei laghi e delle Prealpi varesine che per il basso Varesotto. Stesso grado di allerta, cioè arancione, è stato emanato per quanto riguarda il rischio di vento forte ma solo per il nord della provincia, e cioè laghi e Prealpi, dalle ore 12 alle 18 di domani, venerdì 25 settembre.

Le precipitazioni, anche a carattere temporalesco, diventeranno via via più intense dalle ore 18 odierne e proseguiranno forse per tutta la notte e anche nelle mattinata di domani, con accumuli importanti proprio sul nostro territorio.

Poco fa il meteorologo varesino Gianluca Bertoni, nell'ultimo suo aggiornamento su ciò che ci attende nelle prossime ore, ha specificato che, rispetto alle previsioni di ieri sera, «la situazione prevista dovrebbe essere più tranquilla. Tuttavia da questo pomeriggio-sera sono attesi dei temporali che potranno anche essere accompagnati da grandinate (probabilmente solo di piccole dimensioni), rovesci e forte raffiche di vento. Sulle Alpi tornerà la neve fino a quote progressivamente più basse».

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore