/ Cronaca

Cronaca | 13 agosto 2020, 00:05

Travolti da una frana in Valmalenco, distrutta una famiglia della provincia di Varese

La loro macchina è stata investita da una colata di fango e detriti a Chiareggio, in provincia di Sondrio: vittime marito e moglie e una bimba amica di famiglia. Un altro bambino di 5 anni, figlio della coppia, è grave. Abitavano a Comabbio

Travolti da una frana in Valmalenco, distrutta una famiglia della provincia di Varese

Erano varesine le tre persone morte oggi pomeriggio in Valmalenco, in provincia di Sondrio (leggi QUI). L'auto su cui viaggiavano è stata travolta da una frana abbattutasi sulla carreggiata: una colata di fango e detriti improvvisa che ha investito l'auto trascinandoli nel greto del torrente Mallero.

Una tragedia devastante quella successa nel pomeriggio di mercoledì, intorno alle 17.15, in località Chiareggio, nel comune di Chiesa Valmalenco, una località montana molto frequentata dai turisti in questo periodo dell'anno. Da poco in zona si era abbattuto un violento temporale.

Le vittime, tutte residenti a Comabbio, erano in Valtellina per un periodo di villeggiatura e stavano facendo una gita: si tratta di una coppia - Gianluca Pasqualone, 45 anni, e Silvia Brocca, 41 - e di una bambina di 10 anni, amica della famiglia. I genitori della piccola stavano viaggiando in un'altra macchina appena dietro l'auto travolta dalla frana e hanno assistito alla scena terribile. 

Un altro bimbo di cinque anni, figlio della coppia, è stato trasportato in gravi condizioni all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dall'elisoccorso, dove si trova ora ricoverato in prognosi riservata.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore