/ Territorio

Territorio | 17 febbraio 2020, 17:01

Tradate, il Comune annuncia tolleranza zero per chi posteggia sugli spazi riservati ai disabili

Il vicesindaco Accordino: ««Nell'area riservata ai diversamente abili non bisogna neanche accostare per qualche secondo. La Polizia locale sorveglierà». Intanto l'amministrazione pensa ad aumentare i posti attualmente disponibili

(foto d'archivio)

(foto d'archivio)

Parcheggi per disabili in primo piano a Tradate. Tolleranza zero contro gli automobilisti che sostano sugli spazi riservati ai disabili, ma anche sensibilizzazione in città per capire dove poterne realizzare di nuovi.

Per questo motivo il vicesindaco di Tradate, Franco Accordino, ha stimolato la cittadinanza chiedendo di segnalare dove poter intervenire in modo funzionale: «L'amministrazione comunale di Tradate - ha detto l'esponente della Giunta - in accordo con la Polizia Locale sta predisponendo una serie di parcheggi riservati ai diversamente abili nei luoghi dove più servono. Sono graditi suggerimenti».

Qualcosa di nuovo è stato già fatto: «Ne sono stati da poco realizzati all'entrata della piscina. Troppi frequentatori della piscina stessa tendono ad usarli come area di carico e scarico di borse e amici o familiari». Accordino non ci sta: «Nell'area riservata ai diversamente abili non bisogna neanche accostare per qualche secondo. La Polizia locale sorveglierà e nel caso giustamente sanzionerà».

Pino Vaccaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore