/ Hockey

Hockey | 05 giugno 2024, 19:13

Aosta, mercato da follie: le mani sui Buono. Mastini, i Matonti sono due: c'è anche la stellina Filippo per la porta

Acquisti a ripetizione per la formazione neopromossa che non bada a spese dopo gli ucraini del Feltre e Moucka. Ma gli ultimi veri colpi sono quelli del Caldaro. Cresce bene il Fiemme. Il Varese continua a rinforzarsi con saggezza e lungimiranza: insieme a Mordenti, ecco un talento per completare il roster dei portieri

I fratelli Buono nuovamente sulla strada del Varese

I fratelli Buono nuovamente sulla strada del Varese

L'Aosta fa quello che nessuno finora aveva mai osato fare in Ihl: compra, compra e compra ancora, senza badare a spese. Carmine e Christian Buono sono infatti della formazione neopromossa, pur mancando l'ufficialità, in arrivo dai campioni del Pergine. Ma nella lista della spesa ci sono anche Moucka dal Fiemme, gli ucraini Lysenko e Nimenko dal Feltre, oltre al portiere Marinelli in arrivo proprio dal Varese via Merano per gli aostani che non paiono volersi fermare davanti a nulla per costruire una corazzata di bei nomi. 

Noi, amanti dell'hockey costruito con calma e pazienza, restiamo però invaghiti e ammirati da altro: l'arrivo dall'Unterland del trentacinquenne centro Florian Wieser al Caldaro, che riavrà anche uno dei Vinatzer, e cioè Andreas, mentre gli altri fratelli andranno al Fiemme, autore del colpo giusto - oltre, tra gli altri, della conferma di capitan Chelodi e del ritorno del portierone Peiti dall'Unterland (un nome che lascia sempre un brivido, visto quello che fece vedere da avversario a Varese) - e cioè del difensore Christian Willeit, 37 anni, una vita in Alps tra Gardena ed Egna. 

E poi, dulcis in fundo, ecco i Mastini che continuano a seminare bene e ufficializzano Filippo Matonti, telentuosissimo portiere che compirà 17 anni ad agosto, fratello del neo difensore giallonero Marco che ha fatto vedere grandi cose nell'Under 17 e 19 dell'Appiano così come con le stesse nazionali giovanili azzurre. Un talento purissimo che s'aggiunge, come anticipato, al rientro alla base del portiere Leonardo Mordenti - un esempio di caparbietà e tenacia - e alla conferma di Sebastian Allevato che ha tutto per essere un Mastino per sempre, di quelli che diventano bandiera.

Il comunicato del club

Varese chiude la porta a tripla mandata. Dopo il rinnovo biennale di Rocco Perla e il rientro di Leonardo Mordenti, prodotto del vivaio varesino, è in arrivo il giovanissimo Filippo Matonti da Appiano.

Il ragazzo dovrà compiere 17 anni a agosto 2024 ed è fratello di Marco Matonti, neo difensore giallonero. Di lui se ne parla un gran bene, al punto che la stagione scorsa l’ha disputata tra i pali nelle giovanili di Appiano nella categoria superiore rispetto alla sua fascia di età, giocando nella Under19 ben 27 partite. Già entrato nel giro delle nazionali giovanili Under18, verrà messo a disposizione di coach Gaber Glavic dal quale potrà imparare moltissimo, dato i trascorsi di goalie del nuovo coach dei Mastini.

Filippo Matonti ha voglia di crescere e di poter migliorare ogni aspetto del suo ruolo. Chi lo ha visto giocare con continuità parla di un ottimo talento, ma anche della possibilità di avere a sua disposizione ulteriori margini di miglioramento. Sicuramente poter essere parte di un campionato di livello come la IHL rientrando nel roster di una squadra come quella varesina, contribuirà a generare in lui nuovi stimoli e nuove ambizioni, spinte anche dal fatto di potersi allenare con giocatori di una certa caratura e con sessioni dedicate.

A.C.


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore