/ Territorio

Territorio | 03 giugno 2024, 17:06

«Proclamiamo l'Isolino Virginia una Repubblica indipendente»

L'annuncio con tanto di dichiarazione d'indipendenza e di bandiera è del gruppo satirico "Star Male in provincia di Varese" tra goliardia e voglia di far conoscere questo gioiello del nostro territorio, oggi ancora invaso dalle acque del lago esondato: «Vogliamo gettare anche una luce su questo luogo un po' dimenticato. Noi ci crediamo, sinora hanno chiesto la cittadinanza più di 200 persone: sarà il luogo dell'utopia»

La bandiera della libera Repubblica dell'Isolino Virginia proclamata da "Star Male in provincia di Varese"

La bandiera della libera Repubblica dell'Isolino Virginia proclamata da "Star Male in provincia di Varese"

«La libera Repubblica dell'Isolino Virginia dichiara la propria indipendenza»: così si legge sulla pagina Instagram del gruppo satirico "Star Male in provincia di Varese".

«E' un progetto a cui stiamo lavorando da mesi e che è diventato realtà - spiegano i promotori della pagina che prende in giro vizi e virtù del Varesotto e dei varesotti - con fierezza ed emozione dichiariamo l'indipendenza dell'Isolino Virginia e auspichiamo che la nuova repubblica sia riconosciuta come nazione sovrana ed indipendente da autorità terze. Il cammino sarà lungo e in salita».

Per dare solennità e ufficialità all'evento, i promotori hanno stilato anche una dichiarazione d'indipendenza e realizzato la bandiera del nuovo Stato dell'Isolino Virginia, dove sono rappresentati il lago di Varese, il paesaggio dell'isolino e il cielo un po' grigio del Varesotto. 

«Vogliamo gettare una luce su questo gioiello un po' dimenticato del nostro territorio - raccontano i promotori di Star Male in provincia - pochi sanno che nel Varesotto c'è anche un'isola che ora peraltro è invasa dalle acque del lago esondato».

Chi vuole può chiedere la cittadinanza: basta scrivere un commento sotto al post sulla pagina Instagram di Star male in provincia di Varese, finora sono più di 200. L'Isolino Virginia si trova sul territorio comunale di Biandronno ma è proprietà del Comune di Varese.   

«Vediamo le reazioni, noi ci crediamo - proseguono i promotori - vediamo cosa succede quando le acque del lago si ritireranno. Sinora non abbiamo potuto andare sull'Isolino proprio per questo motivo, ma organizzeremo un viaggio con mezzi autonomi nelle prossime settimane». 

«E' un po' anche il luogo dell'utopia come è stato la Repubblica dell'Isola delle Rose, noi ci crediamo» concludono i promotori. 

Di seguito la Dichiarazione d'indipendenza dell'Isolino Virginia:

LA LIBERA REPUBBLICA DELL'ISOLINO VIRGINIA DICHIARA LA PROPRIA INDIPENDENZA

"In questo giorno storico, il cuore dell'Isolino Virginia batte con un fervore indomito mentre alziamo le nostre voci, cariche di speranza e determinazione, per proclamare la nostra indipendenza.

Noi, il popolo dell'Isolino Virginia, con la piena consapevolezza dei nostri diritti inalienabili e della nostra identità distintiva, proclamiamo solennemente la nostra indipendenza, dalla sovranità della Repubblica Italiana e da qualsiasi altra autorità straniera.

Con il respiro del Lago di Varese che ci abbraccia e l'antica terra del Varesotto che ci sostiene, noi, il popolo dell'Isolino Virginia, ci ergiamo fieri, pronti a scrivere il nostro destino con le nostre stesse mani.

In questo luogo sacro, circondato dalle acque serene e dalle colline maestose, riconosciamo la nostra identità unica e il diritto inalienabile alla libertà. Guardiamo al passato con gratitudine per le nostre radici, ma abbracciamo il futuro con speranza ardente e visione audace.

Siamo figli e figlie di un'antica terra che ci ha plasmato con la sua bellezza e la sua forza. Con il vento che sussurra tra i rami degli alberi e il canto degli uccelli che risuona nell'aria, sentiamo la chiamata della libertà che risuona nei nostri cuori. Affidiamo il nostro destino alle generazioni passate, presenti e future del Varesotto, i custodi della nostra storia e dei nostri valori condivisi. Con amore e rispetto per la nostra comunità, ci impegniamo a costruire un futuro luminoso, in cui ogni individuo possa prosperare e realizzare il proprio potenziale.

In questa nuova alba dell'Isolino Virginia, abbracciamo la diversità come nostra forza e la giustizia come nostra guida. Con coraggio e compassione, guardiamo avanti, pronti ad affrontare le sfide che ci attendono e a celebrare le vittorie che conquisteremo insieme.

Che questa dichiarazione di indipendenza risuoni attraverso le colline e le valli del Varesotto, portando speranza e ispirazione a tutti coloro che credono nel potere dei sogni e nell'audacia del cambiamento".

Il popolo orgoglioso e libero dell'Isolino Virginia

Matteo Fontana

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore