/ Cronaca

Cronaca | 02 marzo 2024, 12:57

Delitto di Cairate, Douglas si è avvalso della facoltà di non rispondere

Questa mattina i due ventenni accusati dell’omicidio di Andrea Bossi sono stati interrogati dal gip e dal pm. Se Carolo non ha parlato, Michele Caglioni sembrerebbe averlo fatto

Delitto di Cairate, Douglas si è avvalso della facoltà di non rispondere

Non ha proferito parola Douglas Carolo durante l’interrogatorio di questa mattina, davanti al gip e al pubblico ministero. Michele Caglioni, invece, sembrerebbe aver parlato ma al momento non trapelano informazioni sul contenuto del suo interrogatorio.

«Il ragazzo era confuso anche su domande banali, anche su aspetti passati - spiega l’avvocato Vincenzo Sparaco, difensore di Douglas Carolo insieme al collega Gianmatteo Rona - per questo motivo si è avvalso della facoltà di non rispondere».

Diversa situazione per Michele Caglioni, che è stato diverse ore in aula con gip e pm, fornendo la sua versione dei fatti. Sulle sue parole, però, al momento non trapelano dettagli. 

Michela Scandroglio

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore