/ Calcio

Calcio | 26 febbraio 2024, 18:48

ULTIM'ORA. Il Bra difeso da Rosati perde il ricorso con l'Alcione

La Corte d'Appello dà nuovamente ragione al club milanese: respinto il ricorso del club piemontese difeso dall'avvocato Giuseppe Rosati, fratello del patron del Varese Antonio. L'Alcione è primo a +6 sul Chisola e +10 sullo stesso Varese, e primo rimane

ULTIM'ORA. Il Bra difeso da Rosati perde il ricorso con l'Alcione

"La Corte Sportiva d'Appello... nell'udienza tenutasi a seguito del reclamo proposto dalla società A.C. BRA avverso la decisione in merito alla gara Bra-Alcione... uditi l'Avv. Giuseppe Rosati per la reclamante e l'Avv. Cesare Di Cintio per la società Alcione Milano... respinge il reclamo": la decisione è arrivata poco fa e, dunque, dà nuovamente ragione ai milanesi sulla vittoria ottenuta sul campo a Bra e messa nuovamente in discussione dai piemontesi che contestavano la data di nascita dichiarata nella documentazione del giocatore Diop, schierato come under (2005) ma secondo il Bra nato in realtà nel 2002.

L'Alcione sul campo è primo a +6 sul Chisola e +10 sul Varese, e primo rimane.

LA CORTE SPORTIVA D’APPELLO III SEZIONE

composta dai Sigg.ri: Patrizio Leozappa - Presidente, Fabio Di Cagno - Vice Presidente, Alberto Urso - Componente (relatore), Giuseppe Gualtieri - Rappresentante A.I.A.

nell'udienza fissata il 26 febbraio 2024, tenutasi in videoconferenza a seguito del reclamo n. 0217/CSA/2023-2024, proposto dalla società A.C. BRA A.S.D. in data 12.02.2024 avverso decisione merito gara Bra/Alcione del 3.12.2023;

uditi l'Avv. Giuseppe Rosati per la reclamante e l'Avv. Cesare Di Cintio per la società Alcione Milano SSD a RL; ha pronunciato il seguente

Respinge il reclamo in epigrafe.

Redazione


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore