/ Gallarate

Gallarate | 19 gennaio 2024, 07:45

Riapre “Solange”: a Samarate, la “pizzeria a colori” sconfigge il buio

Dopo uno stop, nel 2022, che poteva essere definitivo, il locale riparte grazie all’iniziativa di Giuseppe Cuteri, figlio del fondatore: «Quando ho rimesso piede qui ho pensato che il “Solange” non poteva restare chiuso. Le reazioni, a Samarate, sono entusiaste»

Riapre “Solange”: a Samarate, la “pizzeria a colori” sconfigge il buio

Un pezzo di Samarate riprende vita: è “Solange”, la “pizzeria a colori”, come la definisce il titolare, Giuseppe Cuteri. Il ristorante fondato nel 1988 dal padre, Ferdinando, passato ad altra gestione e, infine, chiuso a settembre 2022, torna ad accogliere gli amanti del buon cibo nella sua sede, storica ma rinnovata.

Giuseppe, classe 1990, un’infanzia passata in buona parte fra gli spazi del locale e il vicino cortile, ha già alle spalle una solida esperienza nella ristorazione: sono suoi, a Gallarate, “Sapori d’Italia” e “Pipi e patate”, specializzato in cucina casalinga calabrese. «Quando ho rimesso piede qui – ricorda, fra i tavoli di via San Bernardo – ho pensato che il Solange, il ristorante che ha lo stesso nome di mia sorella, non poteva restare chiuso per sempre. Ho sentito un forte attaccamento a questo posto. Così, eccoci qui». “Eccoci” significa una squadra di otto persone, già al lavoro nell'ambiente rimesso a nuovo con la regia di Francesca Pasta, architetto e compagna di Giuseppe.

«Fra tutti e tre gli esercizi, contiamo di arrivare in breve tempo a 50 dipendenti» confida il titolare, subito prima di entrare nel discorso culinario e cromatico, di nuovo con un occhio di riguardo per la Calabria: «Lavoreremo tanto sui colori. Per gli impasti, ad esempio, utilizzeremo anche ’nduja, cipolla di tropea e cime di rapa». Formule già apprezzate da diversi avventori: «Abbiamo invitato esercenti e commercianti di Samarate, le reazioni al momento sono entusiaste. Anche perché qui, dopo che il Solange ha chiuso, è diventato tutto buio. Ma ora è un’altra cosa, inizia un’altra storia».

Stefano Tosi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore