/ Varese

Varese | 25 novembre 2023, 15:19

FOTO. Un giro tra gli ambulanti delle casette di legno nel primo giorno del mercatino di Natale di piazza Monte Grappa: «Ai varesini piace la qualità»

Tanta gente questa mattina in centro a Varese a curiosare tra le bancarelle in cerca dell'acquisto giusto per sé o per fare un regalo: dagli alimentari, all'abbigliamento, all'oggettistica. «Ci vorrebbe qualche attrazione in più per i bambini - dicono gli ambulanti che arrivano da tutta Italia - ci aspettiamo di lavorare tanto». I prodotti più venduti? I taralli e il "cremoloso", il pane con gorgonzola e mascarpone

FOTO. Un giro tra gli ambulanti delle casette di legno nel primo giorno del mercatino di Natale di piazza Monte Grappa: «Ai varesini piace la qualità»

Il mercatino di Natale di piazza Monte Grappa, con i suoi prodotti tipici artigianali, attira ogni anno molti varesini e già gli affari, per alcuni, vanno a gonfie vele. Tra sciarpe di lana, formaggi e taralli, chi sono coloro che per un mese stanno all'interno delle casette di legno? 

A questa e ad altre domande rispondono proprio loro, i venditori del mercatino natalizio che abbiamo incontrato questa mattina, 25 novembre, nel primo giorno della manifestazione che si svolge nel cuore di Varese. 

Torna per il decimo anno "Profumo di Puglia": «Veniamo da Lecce, ma l'azienda è a Como. Quest'anno abbiamo due casette, ma il prodotto più venduto è il tarallo - afferma entusiasta l'ambulante - per quanto riguarda le vendite penso che subiranno un piccolo calo». Quindi un'idea per migliorare il mercatino, «ci vorrebbe qualche attrazione in più per i bambini e più pubblicità».

Girando per la piazza tra le numerose casette, per il primo anno qui, ci sono "Atzebrothers" da Napoli e "La casetta della creatività" da Como. Il primo vende cappelli di feltro artigianali, il secondo strumenti per disegnare, giochi in legno e altri prodotti per creare. «Ci aspettiamo grandi cose, di lavorare tanto» dicono speranzosi.

Per il terzo anno consecutivo, da Milano ma originari del Perù, c'è la coppia dell'attività "Pulga", con abbigliamento e accessori prodotti con lana di alpaca. «L'anno scorso abbiamo sentito la crisi, speriamo che quest'anno le cose migliorino». Per quanto riguarda l'iniziativa, commentano sorridendo: «C'è bisogno di più scelta e più varietà di prodotti. Troppo formaggio non va bene».

Passando ai prodotti alimentari, è possibile trovare per il terzo anno il gruppo "Glorioso", con tre casette dove è possibile acquistare liquori, cioccolato e formaggio. Il venditore afferma: «Il prodotto che va di più è il famoso "cremoloso", amato dai varesini: è pane con gorgonzola e mascarpone accompagnato, se si vuole, da tartufo, pistacchi o prosecco - dice orgoglioso e prosegue - gli affari sono andati bene tutti gli anni. Quest'anno abbiamo appena iniziato, ma per essere il primo giorno, non posso lamentarmi».

Tra matricole entusiaste e veterani del mercatino, tra cui anche venditori varesini, l'evento sta già attirando moltissimo varesini già dalla prima giornata.

Il mercatino è aperto il lunedì dalle ore 15 alle ore 20, da martedì a domenica dalle ore 10 alle ore 20, domenica 24 dicembre dalle ore 10 alle ore 17. Ogni sabato, domenica e festivi fino al 23 dicembre ci sarà la casetta di Babbo Natale, con elfi, musica e truccabimbi in piazza.

Info e programma completo eventi: www.mercatinodinatalevarese.it  

Elisa Petrocelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore