/ Territorio

Territorio | 18 settembre 2023, 09:39

FOTO. Uno stereo, un'aspirapolvere, 25 pneumatici e 500 chili di rifiuti: la "pesca" della Pro Loco di Ranco nel Lago Maggiore

Una sfida all'inciviltà e a difesa della bellezza quella vinta domenica non solo dai trenta volontari dell'associazione ma anche dai 20 sub presenti, dagli apneisti e da 40 bambini che hanno ripulito i fondali davanti al parco pubblico, al porto e alle spiagge del paese

FOTO. Uno stereo, un'aspirapolvere, 25 pneumatici e 500 chili di rifiuti: la "pesca" della Pro Loco di Ranco nel Lago Maggiore

L'elenco è tristemente lungo e arriva fino a 500 chili di rifiuti raccolti e recuperati dai fondali del Lago Maggiore a Ranco, ma la forza e l'entusiasmo dei volontari che domenica si sono dati appuntamento, grazie alla Pro Loco, per sfidare e battere l'inciviltà sono stati decisamente più forti. 

Dal fondo del Maggiore è emerso letteralmente di tutto: uno stereo, un'aspirapolvere, 25 pneumatici, due transenne, un cavalletto dei lavori in corso, lamiere, bottiglie, tubi di scarico, sdraio, pezzi di metallo, corde e teli di plastica, cinque corpi morti (blocchi di cemento usati per le boe), assi da muratore per un totale di 500 chili. 

A difendere il lago Maggiore c'era però un esercito del bene composto da una trentina di volontari della Pro Loco, venti sub, quattro apneisti e 40 bambini con relative famiglie. 

«La manifestazione è stata un grande successo - commentano dalla Pro Loco Ranco - abbiamo pulito i fondali fronte parco pubblico e porto, pulite tutte le spiagge, Canottieri, Caravalle e Sasso Cavallazzo. Tantissimi bambini con le loro famiglie, nel nostro piccolo abbiamo fatto una grande gesto».

Doverosi i ringraziamenti per tutti coloro che hanno dato una mano: il Comune di Ranco, la Guardia Costiera di Lesa, i gruppi sub di Belgirate e Csab Circolo Subacqueo, in particolare Gabriele Landonio, il gruppo apneisti Belgirate in particolare Emiliano Scaburri, lo specialista sub Dede Brovelli, Matteo per il supporto con la barca, i bambini con le loro famiglie e i volontari della Pro Loco. 

M. Fon.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore