/ Scuola

Scuola | 19 maggio 2023, 13:00

“Emozioni in volo” con gli studenti all’Isis Newton di Varese

L’evento, organizzato nell’ambito delle celebrazioni del Centenario dell’Aeronautica militare, era rivolto agli studenti che hanno partecipato al percorso di cultura aeronautica

“Emozioni in volo” con gli studenti all’Isis Newton di Varese

Si è svolta ieri la conferenza stampa “Emozioni in volo” all’Istituto Statale di Istruzione Superiore "Isaac Newton" di Varese.

L’evento, organizzato nell’ambito delle celebrazioni del Centenario dell’Aeronautica militare, era rivolto agli studenti che hanno partecipato al percorso di cultura aeronautica.

“Ospitiamo oggi l’Aeronautica militare con grande piacere – ha dichiarato il Preside Daniele Marzagalli – nella settimana che vi ha coinvolti in prima persona nel progetto sulla cultura aeronautica, un modo di valori che un giorno potrebbe diventare la vostra carriera”.

Il Primo Luogotenente Francesco Pansini, il Consigliere provinciale Alberto Barcaro e gli ex solisti della PAN, la Pattuglia Acrobatica Nazionale nota come le Frecce Tricolori, i relatori della conferenza.

Le classi coinvolte nel convegno di ieri erano due classi quinte professionali e una classe quarta dell’Itis.

“Ringraziamo la scuola per l’ospitalità e tutti coloro che hanno organizzato il convegno. Siamo qui perché quest’anno celebriamo il Centenario della fondazione dell’Aeronautica militare, una realtà da sempre volta al futuro, sia come scienza e come forza armata. Per questo ci rivolgiamo voi, che rappresentate il nostro domani – ha commentato il Primo Luogotenente Francesco Pansini.

Infine, il Consigliere provinciale Alberto Barcaro: “Ringrazio il Dirigente Giuseppe Carcano e il Preside Daniele Marzagalli per l'ospitalità. Il convegno è stato un'occasione per guardare al futuro attraverso i giovani e avvicinarli alla cultura professionale e valoriale della Forza armata al servizio dell'Italia.

Per i ragazzi questi momenti credo siano un'opportunità per avvicinarsi al mondo del volo, una professione che offre grandi emozioni ma che richiede impegno, competenza e passione. Con Boscolo e Guzzetti, che ringrazio per la loro sincera disponibilità, sono certo di aver contribuito nella Mission che ha l'Aeronautica in questo centenario proprio grazie alla loro passione che hanno dimostrato nell’aver coinvolto gli studenti condividendo le loro esperienze personali”.

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore