/ Territorio

Territorio | 13 aprile 2023, 15:05

I rifiuti diventano arte con Ruderart: premiati i video sulla raccolta differenziata realizzati dai giovanissimi studenti del Verbano

Undici manifesti pubblicitari e una serie di video realizzati dagli alunni delle elementari e medie del territorio sono stati presentati dalla Comunità Montana Valli del Verbano: premiate le classi di Cittiglio, Mesenzana e Laveno

I rifiuti diventano arte con Ruderart: premiati i video sulla raccolta differenziata realizzati dai giovanissimi studenti del Verbano

Undici manifesti pubblicitari e una serie di video realizzati dai giovanissimi studenti delle scuole elementari e medie del territorio sono stati presentati e premiati dalla Comunità Montana Valli del Verbano durante le giornate di premiazione delle opere realizzate per la campagna di sensibilizzazione ambientale “RÜDERART Arte per trasformare il nostro futuro”, organizzata da Koinè cooperativa sociale ed Econord, che ha coinvolto le scuole di primo e secondo grado del territorio del Verbano, in un concorso video-fotografico e laboratori didattici.  

Da Botticelli a Magritte, RÜDERART gioca con l’arte sui temi della sostenibilità ambientale per la tutela e il rilancio del territorio e invita i giovani studenti a immaginare opere video e fotografiche che prenderanno vita nel reale e nel virtuale.  

Il 12 e 13 aprile Gianpietro Ballardin, assessore all’ecologia e turismo Comunità Montana Valli del Verbano,  Paolo Coschignano per Econord, Annalisa Nava e Michel Andreetti di CM Valle del Verbano e Cristina Pennati di Koinè hanno consegnato agli studenti delle elementari e delle medie i premi per le opere risultate migliori tra le tante iscritte al concorso “Meno rifiuti a monte e a valle”, all’interno della campagna di sensibilizzazione ambientale “RÜDERART Arte per trasformare il nostro futuro”. I ragazzi vincitori passeranno una divertente giornata in “gita studio".  

CLASSI PREMIATE 

Ecco le classi che hanno realizzato i video per sensibilizzare la cittadinanza per ridurre i rifiuti e fare correttamente la raccolta differenziata:

 

- Primo premio: TG STì della classe II B della scuola media Giovanni XXIII di Cittiglio (telegiornale condotto dai ragazzi con interviste ai cittadini sulla raccolta differenziata). Qui il link per vedere il VIDEO

- Secondo premio: Flipa Clip della classe II A della scuola media di Mesenzana (cartone animato sulla raccolta differenziata) Link del video

 - Terzo premio: classi II C e II D della scuola media di Laveno Mombello (video sulla raccolta differenziata) Link del video

Durante le premiazioni sono state mostrare in anteprima agli studenti i primi 11 poster realizzati durante i laboratori per il littering dai bambini delle classi quinte di alcune scuole del territorio. Le immagini sono potenti e suggestive, i bambini si sono divertiti a reinterpretare grandi opere d’arte in chiave ecosostenibile.

Così la Monna Lisa di Leonardo diventa la Monna Lercia, I bagnanti di Seurat diventano I bagnanti Titubanti di Luino, La Ragazza con l’orecchino di Perla diventa la Ragazza con l’ Orecchino di Plastica e la Notte Stellata di Van Gogh è diventata La notte Oscurata. Gli studenti hanno inoltre realizzato un utilissimo video durante il laboratorio Vivere Verde: “DOVE SI BÜTTA?” Dove gli studenti interrogano la comunità sulla raccolta differenziata, un simpatico Video-quiz di 3 minuti dove si invertono i ruoli: i ragazzi verificano se effettivamente mamme, nonni e professori conoscono le destinazioni corrette per ogni rifiuto.  

E’ divertente vedere le facce degli adulti che si sono trovati un po’ spiazzati da qualche domanda ma è altrettanto incoraggiante che i ragazzi imparino divertendosi e portino nelle proprie case, al parco e a scuola un pensiero di buone abitudine allo smaltimento dei rifiuti anche confrontandosi gli adulti. Nei prossimi mesi le opere dei ragazzi arriveranno in vari spazi pubblici della comunità Montana tramite affissioni stradali e nei locali.

Altri elaborati saranno realizzati nelle classi fino alla fine dell’anno scolastico e arricchiranno la galleria della campagna “RÜDERART Arte per trasformare il nostro futuro”. Fin da ora tutti i materiali sono visibili sul sito koinecoopsociale.it  

«I Comuni del Verbano sono invitati a diffondere le opere di RÜDERART dedicando spazio sui muri reali e virtuali, per partecipare insieme alla tutela e al rilancio del territorio delle Valli del Verbano» ha detto Gianpietro Ballardin, assessore all’Ecologia e Turismo Comunità Montana Valli del Verbano.  

“RÜDERART Arte per trasformare il nostro futuro” fa parte del programma di educazione ambientale ‘Meno Rifiuti a Monte e a Valle’ promossa dall’ente montano con lo scopo di diffondere nei più giovani la cultura del riciclo, del giusto modus operandi nel differenziare e del rispetto per l’ambiente.

L’iniziativa è rivolta agli istituti Comprensivo di Varese 2: Scuola primaria di Brinzio, di Gemonio, di Gavirate, Cuveglio, Caravate, Mesenzana e Cunardo e coinvolgerà gli alunni dei 32 comuni della CMVV; ma anche all’Istituto Maria Ausiliatrice di Luino e l’Educandato S.s. Bambina di Roggiano – Brissago. La campagna ha visto il coinvolgimento degli artisti multimediali Stefano De Felici e Federico Mazza di Lampo TV. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore