ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Territorio

Territorio | 24 gennaio 2023, 10:21

Induno Olona, gli splendidi 100 anni della signora Luigia. Il segreto? «Fare il giro del parco quattro volte al giorno»

Festa in città e alla casa di riposo con il sindaco Cavallin che ha portato gli auguri di tutti gli indunesi. La festeggiata originaria di Bobbiate ha lavorato per 43 anni come operaia a Varese. Come arrivare così in forma al secolo di vita? «Una vita semplice, alzarsi e andare a letto presto»

I festeggiamenti per i 100 anni della signora Luigia Crugnola (foto dalla pagina Facebook del sindaco Cavallin)

I festeggiamenti per i 100 anni della signora Luigia Crugnola (foto dalla pagina Facebook del sindaco Cavallin)

Cento anni portati con freschezza ed entusiasmo e soprattutto con semplicità e saggezza quelli della signora Luigia Crugnola che ieri ha festeggiato questo bellissimo traguardo con i suoi famigliari, amici e con il sindaco Marco Cavallin che ha portato gli auguri di tutta Induno Olona. 

E' proprio il primo cittadino a raccontare la bellissima storia della signora Luigia che da cinque anni è ospite al Polivalente, la casa di riposo cittadina: 

«Luigia è nata a Bobbiate in una famiglia numerosa - spiega Cavallin - unica figlia femmina, la più grande con 7 fratelli. Albino, Vincenzo (gemelli) e Bruno (che ha 18 anni in meno di lei) sono tuttora viventi e vicini a lei. La mamma era severa e le dava tante responsabilità, anche perché era l’unica femmina.

Ha frequentato le elementari e a 12 anni è andata in fabbrica. Ha lavorato per 43 anni come operaia a Varese prima in una ditta in piazza XX settembre e poi presso il Calzaturificio di Varese.

A 24 anni ha sposato Gino e ha avuto due figlie: Paola e Giuliana, che sono la sua soddisfazione; ha 4 nipoti e 3 pronipoti. Dopo 63 anni di matrimonio, più di 10 anni fa è venuto a mancare Gino.

È al Polivalente da 5 anni e si trova bene. Tutti i giorni, se non fa troppo freddo o troppo caldo, fa il giro del parco ben quattro volte».

Alla domanda "qual è il segreto per arrivare a 100 anni"?, lei risponde: «Non ho segreti! E’ la vita semplice: alzarsi presto e andare a letto presto. Non ho mai bevuto ne fumato, ho lavorato tutta una vita». 

«Tanti auguri a lei da me e da tutta la cittadinanza» conclude il sindaco. 

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore