ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Storie

Storie | 10 gennaio 2023, 12:35

Paolino, l’edicolante pensionato di Induno Olona in cerca di un erede: «Chiudere definitivamente? Non ci ho nemmeno pensato»

Dopo ventidue anni, il giornalaio sulla statale di via Jamoretti è pronto a ritirarsi dal mondo del lavoro. Ma non ne vuole sapere di farlo tirando giù per sempre la saracinesca del chiosco: «Sto solo aspettando che arrivi qualcuno. È un bel posto, si è sempre lavorato bene. Servono impegno e sacrificio, come in ogni cosa»

Il signor Paolino con il foglio in cui annuncia la vendita dell'attività

Il signor Paolino con il foglio in cui annuncia la vendita dell'attività

«Paolino giornalista è in pensione. Con tanta tristezza ha deciso di vendere l’attività». È tutto riassunto su quel foglio appeso sul banchetto dell’edicola.

Il signor Paolino è lì da ventidue anni, a Induno Olona, all’edicola di via Jamoretti sulla statale che collega Varese alla Valceresio, di fronte al Circolo di San Cassano. Nonostante la pensione, non ne vuole sapere di tirare giù la saracinesca per sempre: è alla ricerca di chi rilevi l’attività.

«A chiudere definitivamente non ci ho nemmeno pensato, sto solo aspettando che arrivi qualcuno che prenda il mio posto» racconta mentre alcuni clienti affezionati si fermano a chiedere lumi sulla sua decisione.

«Qui è un bel posto, si è sempre lavorato bene - continua Paolino - È un impegno e un sacrificio, ma così come lo è ogni lavoro. Uno che abita qui vicino potrebbe benissimo anche spezzare la giornata e ridurre i costi. Forse c’è timore, perché si vedono tante edicole chiudere».

La notizia della ricerca di un erede che prenda il suo posto è subito rimbalzata in paese, e la speranza è che, grazie al passaparola, in breve tempo qualcuno rilevi l’attività e il signor Paolino possa godersi la meritata pensione.

Lorenzo D'Angelo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore