ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Salute

Salute | 15 dicembre 2022, 20:44

Varese, Bertolaso incontra gli operatori che hanno combattuto la pandemia

Si è svolto questa sera al Centro congressi di Ville Ponti l’incontro dell’assessore al Welfare di Regione Lombardia con gli operatori che, a vario titolo, si sono impegnati nel contrasto alla diffusione del coronavirus nei due anni di pandemia

Varese, Bertolaso incontra gli operatori che hanno combattuto la pandemia

Si è svolto questa sera, nella suggestiva cornice del Centro congressi di Ville Ponti, l’incontro dell’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Guido Bertolaso, con gli operatori che, a vario titolo, si sono impegnati nel contrasto alla diffusione del coronavirus nei due anni di pandemia. Sono intervenuti, con la presentazione e la moderazione di Matteo Inzaghi, il Presidente della III Commissione Sanità e Politiche Sociali, Emanuele Monti, Francesco Dentali, Docente dell’Università degli Studi dell’Insubria e Direttore del Dipartimento Area Medica dell’ASST dei Sette Laghi, Marco Magrini, Coordinatore dell’Unità di Crisi ATS Insubria, Guido Garzena, Dirigente Medico ATS, Francesca Cermesoni, Infermiera di ATS Insubria, Gaia Villa, Coordinatore Infermieristico delle professioni Sociosanitarie per il Distretto di Varese ASST Sette Laghi, Alberto Barcaro, Vice Presidente della Provincia di Varese con delega alla Protezione Civile, Alessandra Colombo, Coordinatore Infermieristico ASST Valle Olona, Davide Mozzanica, Dirigente Amministrativo Gestione Attività Amministrativa di supporto alla rete territoriale ASST Lariana. All’evento erano presenti, oltre alle direzioni strategiche di ATS e ASST, anche esponenti delle autorità civili e militari. In platea un’ampia rappresentanza di tutte le categorie che hanno contribuito alla gestione dell’emergenza sanitaria.

Gli interventi degli esponenti istituzionali e le testimonianze degli operatori che, con impegno, senso di abnegazione e professionalità, hanno reso possibile la realizzazione di un’articolata macchina organizzativa dell’emergenza, si sono dispiegati in un clima emotivamente significativo, che ha permesso di ricordare la capacità di reagire di fronte alle difficoltà iniziali, comuni a tutte le realtà sanitarie a livello mondiale, e l’ostinata volontà delle comunità e dei servizi territoriali nel trovare soluzioni di emergenza per fronteggiare un evento avverso e imprevisto, come è stata la pandemia da coronavirus. Si è appreso molto da questa esperienza, a livello globale, per le inevitabili interconnessioni con realtà distanti. L’evento di oggi nasce con la volontà di esprimere un ringraziamento che ha il senso della reciprocità, tra le istituzioni, gli attori di sistema e gli operatori, compresi i volontari, che hanno reso possibile il superamento dei momenti di crisi, senza tuttavia dimenticare le vittime, tra i cittadini e tra i professionisti. Nel corso dell’incontro sono stati sottolineati l’importanza di percorsi inediti costruiti dagli operatori e di esperienze vincenti sotto il profilo organizzativo, ma anche il supporto umano alle sfide che sono ormai memoria collettiva.

L’assessore Bertolaso ha rimarcato il contributo prezioso dei singoli nell’operatività, mentre il Presidente Monti ha valorizzato lo sforzo di Regione Lombardia per la messa a punto di un sistema sanitario sempre più efficiente. Marco Magrini, che ha coordinato l’Unità di crisi di ATS, ha evidenziato l’efficienza nell’interazione tra i diversi livelli decisionali del territorio che ha reso possibile la realizzazione di molte soluzioni organizzative che si sono rivelate strategiche per fronteggiare l’emergenza. Il Direttore generale di ATS, Lucas Maria Gutierrez, ha messo l’accento sul sacrificio individuale e l’impegno degli operatori sanitari e non, nelle varie fasi della pandemia.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore