ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Hockey

Hockey | 08 dicembre 2022, 22:57

VIDEO E FOTO. Sempre di più, sempre più su: Mastini infiniti (4-2) e secondi in classifica davanti a 1.000 tifosi in amore. E ora il derby con il Como

Anche un Valpellice mai domo alla fine deve arrendersi di fronte ai gialloneri che conquistano la nona vittoria delle ultime 10 partite in un palaghiaccio da tempi d'oro. E ora è solo tempo di derby con il Como (sabato alle 18.30). I video e le immagini della festa di Alessandro Galbiati

Pandemonio in via Albani per i Mastini mai così amati (Foto Alessandro Galbiati)

Pandemonio in via Albani per i Mastini mai così amati (Foto Alessandro Galbiati)

Sempre di più, sempre più su. Resteremmo tutta la notte ad ammirare questo fantastico pubblico che applaude i Mastini, che picchia i pugni lungo tutta la balaustra come ai tempi d'oro intonando cori indimenticabili per chi è cresciuto nel mito della rivalità con il Bolzano, che non se ne vuole più andare da una gigantesca festa di sport, identità e passione prima che dall'ennesima vittoria, la nona nelle ultime dieci partite, che spinge il Varese al secondo posto prima del derby da tutto esaurito di sabato con il Como. 

Ci siamo già andati vicini questa sera, con quasi mille persone presenti, record stagionale, anche se una partita che sembrava segnata sul 3-0 e sul 4-1 è stata riaperta dai morsi di una Valpe tenuta in vita dall'ex, stavolta in versione saracinesca, portiere Basraoui, e poi vicina a toccare la coda dei Mastini con due occasionissime fallite (sarebbe stato il 3-2), mentre sul 4-2 dell'ultimo periodo sono stati soprattutto i gialloneri ad avvicinarsi più volte al quinto gol.

Avanti così: applaudono anche capitan Ferrero, annunciato dallo speaker e osannato dalla folla, e Markel Brown della Pallacanestro Varese, alla fine scesi pure a far festa sul ghiaccio insieme ai Mastini, ma anche i giocatori del Rugby Varese e quelli del Città di Varese, mischiati in mezzo ai mille in delirio.

Era già iniziata nel modo migliore, con una serpentina a disegnare il numero 91 sul ghiaccio e ad aggirare la porta ospite, prima che il disco, rimasto sempre attaccato al bastone durante questo numero da Carolina Kostner, venisse conficcato in fondo alla rete da Edo Raimondi, primo gol da prima linea per il 91 giallonero, uno dei giocatori che ci ha fatto reinnamorare dell'hockey a Varese quando sembrava difficile poterci riuscire ancora.

Era stato l'1-0 che sbloccava il match: poi verrà il raddoppio di Franchini su rimbalzo, il tris di Tilaro con discesa libera e cannonata nel secondo periodo. Quindi, ecco il momento decisivo: a 13 secondi dalla seconda sirena, dopo il calo giallonero, l'uomo decisivo dei momenti decisivi, alias Francis Drolet, saliva in cattedra con il 4-1 che mandava tutti a sfiorare il cielo e il primo posto di questo campionato senza padroni (le prime cinque della classifica sono racchiuse in un fazzoletto di 4 punti).

Ci sarebbe stato ancora da soffrire nel terzo tempo, anche per alcune penalità incomprensibili fischiate contro il Varese: quella a Drolet per proteste o un'altra a Franchini che toccava un avversario involontariamente con il bastone. Giusta, purtroppo, quella contro l'impulsivo Piroso, a volte incapace di capire i momenti della partita: non si possono lasciare i compagni per 4 minuti in inferiorità così, per nulla.

Ma stasera soprassediamo, ora è solo tempo di derby. E di un brivido chiamato tutto esaurito, mai così vicino: c'è qualcosa di più bello nella notte di Varese?

Varese-Valpellice 4-2 (2-0, 2-1, 0-1)
Reti: 12'38" Raimondi (Belloni, Schina) 1-0, 17'24" Franchini (Bertin, Desautels); 22'02" Tilaro (Desautels) 3-0, 26'05" Cordin (Salvai) in sup. 3-1, 39'47" Drolet (M.Mazzacane, Franchini) 4-1; 47'02" T.Salvai (Payra) 4-2.
Varese: Perla (Dalla Santa); Schina, Bertin, Raimondi, Piroso, Vanetti; Desautels, Piccinelli, M.Mazzacane, Franchini, Drolet; E.Mazzacane, Belloni, Allevato, Cordiano, Tilaro; Privitera, Odoni, P.Borghi. Coach: Claude Devèze.
Arbitri: Fabio Lottaroli, Fabio Tirelli (Federico Cusin, Fabio Zen)
Note - Tiri Var 43, Val 33. Penalità Var 12', Val 4'. Spettatori: 957.

QUINTA DI RITORNO

Caldaro-Appiano 2-0, Como-Pergine 2-7, Alleghe-Valdifiemme 0-6, Bressanone-Dobbiaco 3-6, Varese-Valpellice 4-2.

LA CLASSIFICA

Caldaro 33. Varese, Pergine 30. Appiano, Dobbiaco 29. Valdifiemme 20. Como e Bressanone 15. Valpellice 9. Alleghe 0.

SABATO 10 DICEMBRE

Ore 18.30 Varese-Como, 18.45 Pergine-Caldaro, 19.30 Valdifiemme-Bressanone, 20 Dobbiaco-Appiano, 20.30 Alleghe-Valpellice.

Info biglietti e iniziative

*Domani, venerdì, dalle 20 alle 21 è possibile acquistare direttamente al bar del palaghiaccio i biglietti per il derby di sabato alle 18.30 contro il Como. Poi, allenamento a porte aperte dei Mastini. Cliccando QUI, invece, si possono acquistare i tagliandi on line per Varese-Como.

*Sabato 17 dicembre il gruppo Mastini Forever organizza la trasferta a Caldaro contro l'attuale capolista del campionato: ritrovo alle 13.30 in autogrill a Castronno. Costo: 35 soci, 40 non soci. Info e prenotazioni: 348 2213883, 348 2254089.

*Domenica 18 dicembre alle 19.30 giocatori, staff e tifosi uniti per cena e festa di Natale all'Istituto De Filippi: per prenotazioni 320 2115855.

Andrea Confalonieri


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore