ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Territorio

Territorio | 02 dicembre 2022, 11:24

Il Comune di Vedano Olona a fianco delle famiglie in difficoltà con le bollette e il carovita con un bando da 80mila euro

I soldi recuperati dall'avanzo di amministrazione dello scorso verranno redistribuiti ai cittadini che ne faranno richiesta: unico requisito l'Isee inferiore a 30mila euro. Il contributo comunale è di 150 euro ma può arrivare anche a 300. Il sindaco: «Un provvedimento pensato per le famiglie che solitamente non usufruiscono di sussidi sociali». Come partecipare al bando e richiedere il sostegno economico: c'è tempo fino al 20 dicembre

Il municipio di Vedano Olona

Il municipio di Vedano Olona

È stato pubblicato il 29 novembre il bando comunale "Contributi Carovita" voluto dall'amministrazione comunale di Vedano Olona per le famiglie residenti in paese.

«Si tratta di un aiuto concreto alle famiglie più colpite dai crescenti aumenti energetici e non solo - spiegano il sindaco Cristiano Citterio e l'assessore alle Politiche Sociali Simonetta Carmen Ghiraldi - istituito per iniziativa della giunta e che viene incontro in questo difficile periodo alle necessità delle famiglie, in particolare quelle numerose».

Unico requisito richieste per richiedere il contributo comunale, un Isee 2021 non superiore ai 30 mila euro. Il contributo per ciascun nucleo famigliare è di 150 euro che può però raddoppiare a 300 euro qualora il numero dei beneficiari fosse inferiore alle aspettative. La stima è di un'adesione attorno ai 400 nuclei famigliari. 

«L'impegno finanziario a carico delle casse comunali è di 80mila euro derivanti dall'avanzo di amministrazione che viene redistribuito alle famiglie - sottolinea il sindaco - il provvedimento è pensato soprattutto per quei nuclei che solitamente non ricevono sussidi sociale, il cosiddetto "ceto medio" che però stanno andando in sofferenza a causa del carovita, alle bollette, al carrello della spesa ai rincari vari. Per il Comune è uno sforzo importante che riteniamo giusto visti i sacrifici economici cui sono costretti i cittadini, per alleviarli almeno in parte».

In Comune si tira la cinghia: riscaldamento al minimo negli edifici pubblici, eccetto ovviamente le scuole. 

«Abbiamo notato un aumento delle richieste di aiuto dei cittadini, dei bisogno sociali, che testimoniano le fatiche delle famiglie - aggiunge l'assessore - crescono ad esempio il numero degli anziani che ricevono i pasti a domicilio e l'assistenza domiciliare. Questo bando è un tentavo di alleviare i disagi economici crescenti».

Per partecipare al bando comunale da 80mila euro c'è tempo di presentare la domanda fino al 20 dicembre.

La richiesta deve essere effettuata per via telematica al link della Piattaforma Tradate Welfare: CLICCANDO QUI

Per maggiori informazioni https://comune.vedano-olona.va.it/2022/11/29/bando-contributi-carovita/ oppure contattare l’ufficio Servizi alla Persona allo 0332 867760. 

Matteo Fontana

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore