/ Cronaca

Cronaca | 29 settembre 2022, 15:25

Brenta, intossicati dal monossido di carbonio: in gravi condizioni due uomini

Sarebbe un braciere acceso per riscaldarsi ad aver causato l'intossicazione di due giovani stranieri che abitano in un appartamento nel centro del piccolo paese della Valcuvia. A dare l'allarme un terzo inquilino che dorme in un'altra stanza: i due feriti trasportati con l'elisoccorso in ospedale

Brenta, intossicati dal monossido di carbonio: in gravi condizioni due uomini

Due uomini, due ragazzi di origine straniera, residenti in un appartamento di via Garibaldi, in centro a Brenta, sono stati trasportati questa mattina in gravi condizioni al pronto soccorso con l'elisoccorso, intossicati dal monossido di carbonio.

A causare la fuga di gas probabilmente un braciere acceso nella notte tra mercoledì e giovedì dai due uomini nell'appartamento dove vive anche un terzo inquilino, il quale però vive in un'altra stanza e che stamattina ha dato l'allarme. 

Sul posto oltre ai due elicotteri, che hanno trasferito i due uomini in ospedale a Como e a Milano, i vigili del fuoco, i carabinieri, l'ambulanza e anche il sindaco di Brenta Gianpietro Ballardin.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore