/ Territorio

Territorio | 25 giugno 2022, 11:36

VIDEO. La dolcezza dei bimbi dell'asilo di Saltrio che cantano a squarciagola l'Inno di Mameli: «Ci hanno toccato il cuore»

I piccoli alunni della materna dopo essere stati in gita al Monumento ai Caduti del paese avevano chiesto al sindaco di poter aver la bandiera italiana che Maurizio Zanuso ha consegnato loro ieri, rispondendo da buon alpino, alla raffica di domande ricevute dai piccoli cittadini

La visita del sindaco di Saltrio all'asilo

La visita del sindaco di Saltrio all'asilo

Quando la dolcezza dei bambini arriva dritto al cuore degli adulti, anche attraverso un semplice gesto, come cantare l'Inno di Mameli.

E' quanto è successo ieri alla scuola dell'infanzia di Saltrio, dove il sindaco Maurizio Zanuso, accompagnato dagli assessori Amanda Scalcione e Salvatore Reina, hanno fatto visita all'asilo e ai piccoli alunni che con una letterina avevano chiesto al primo cittadino di poter avere una bandiera italiana. 

I bimbi avevano avanzato la richiesta dopo essere stati in gita al Monumento ai Caduti, che dista 300 metri dalla scuola, colpiti dai colori del tricolore proiettati sul monumento. 

Il primo cittadino oltre alla bandiera italiana ha consegnato agli alunni anche un vessillo dell'Europa e una borraccia realizzata in collaborazione con Alfa, per conservare un bene prezioso come l'acqua.

I bimbi hanno accolto la delegazione comunale intonando alla perfezione l'inno nazionale, a squarciagola, con tanto entusiasmo, senza sbagliare una parola.

«Ci hanno toccato il cuore con questo semplice gesto» commentano sindaco e assessori.

Il sindaco Zanuso ha poi risposto, da buon alpino, alle tante domande e curiosità dei piccoli cittadini dell'asilo di Saltrio. 

 

Matteo Fontana

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore