/ Varese

Varese | 21 maggio 2022, 18:33

FOTO - La vittoria del Varese sui magistrati, il ricordo senza tempo di Pietro Anastasi

Gran finale per la Giornata della Legalità: le vecchie glorie biancorosse hanno sfidato (per beneficenza) e vinto contro la nazionale delle toghe. Prima del match consegnata la maglia della Nazionale Magistrati alla vedova del "Pelè Bianco"

Foto Ezio Macchi e Stefania Villa

Foto Ezio Macchi e Stefania Villa

Emozioni finali di un 21 maggio significativo per la città di Varese.

Oggi al Franco Ossola si è celebrata la "Giornata della Legalità":i ragazzi delle scuole superiori di Varese hanno ascoltato gli interventi delle figure legate al mondo della legalità che sono intervenute, tra tutti l’ex magistrato Piero Calabrò, moderatore e principale organizzatore dell’evento (leggi qui).

Nel pomeriggio, invece, ecco una bella appendice sportiva: la partita tra la nazionale magistrati e le vecchie glorie del Varese, commentata dalla verve di Germano Lanzoni. I biancorossi (hanno partecipato Catanese, Aimetti, Andena, Meduri, Luoni, Franceschina, Costacurta, Mazzoleni, Fiore, Neto Pereira, Tripoli, Pillon, Bettinelli, Bertoli, Prelli, Papini, Aceti, Merlin, Luvrena, Lorenzi e Brillante) hanno avuto la meglio solo ai rigori, dopo il 4-4 dei tempi regolamentari. Decisiva una parata di Pillon.

Prima del calcio d'inizio, però, forse uno dei momenti più belli: alla vedova di Pietro Anastasi, Anna Bianchi, è stata consegnata in ricordo del marito la maglia della Nazionale Italiana Magistrati.

L’intero incasso della giornata sarà devoluto in beneficenza alle associazioni “Eleonora Cocchia - Vivere a Colori” e “Libera”, anch’esse attivamente coinvolte nell’iniziativa.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore