/ Territorio

Territorio | 16 maggio 2022, 17:56

Non si ferma la solidarietà di Luvinate per l'Ucraina

Comune e Pro Loco hanno messo a disposizione una stanza al Centro Sociale per raccogliere materiali che una famiglia di origine ucraina ospitata in paese invia con periodicità nella città di Volovets in Transcarpazia

Non si ferma la solidarietà di Luvinate per l'Ucraina

Non si ferma la solidarietà di Luvinate e dei luvinatesi nei confronti dell'Ucraina e delle popolazioni vittime della guerra.

In questi giorni Comune e Pro Loco hanno messo a disposizione una stanza al Centro Sociale per la raccolta e lo stoccaggio di materiale che una famiglia di origine ucraina ospitata a Luvinate invia con periodicità in Ucraina, a padre Vasili, nella città di Volovets, nella zona della Transcarpazia.

Padre Vasili ne cura poi la distribuzione ai campi profughi della zona e negli ospedali.

Per chi volesse partecipare, è possibile consegnare il seguente materiale il giovedì dalle 15.30 alle 17.30 al Centro Sociale (ingresso piano inferiore): 

- Vestiti estivi per varie fasce d'età per bambini e possibilmente anche per le donne

- Vestiti uomini: calzini, magliette, per i soldati feriti che sono all' ospedale 

- Materiale medico vario di prima necessità : guanti medici, cotone, siringhe, bende

- Latte in polvere per varie età 

- Passeggini 

- Cartoleria varia per i bimbi 

- Coperte leggere per ospedale 

- Giochi per bambini 

- Cibo vario semplice ( spaghetti, olio di oliva, pomodori in scatole, succhi di frutta...) 

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore