/ Cronaca

Cronaca | 12 gennaio 2022, 19:08

FOTO e VIDEO. Autobus divorato dalle fiamme sull'Autolaghi: soccorsi in azione e A8 chiusa in direzione Varese

L'incendio è scoppiato sul mezzo pesante tra il bivio A8-A36 Pedemontana e Gallarate all'altezza di Cassano Magnago. Sul posto vigili del fuoco di Somma, Polstrada e un'ambulanza della Cri di Busto

FOTO e VIDEO. Autobus divorato dalle fiamme sull'Autolaghi: soccorsi in azione e A8 chiusa in direzione Varese

Fiamme in A8 nella serata di oggi. Un incendio è scoppiato a bordo di un autobus tra il bivio A8-A36 Pedemontana e lo svincolo di Gallarate. E' successo intorno alle 18.50 all'altezza di Cassano Magnago. Il veicolo ha preso fuoco all'altezza del chilometro 27.3 in direzione Varese. Secondo una prima ricostruzione l'autista è riuscito ad accostare in corsia di emergenza, liberando la carreggiata.

Le fiamme hanno rapidamente avvolto il mezzo, distruggendolo completamente. Testimoni sul posto riferiscono anche di alcuni boati, probabilmente dovuti allo scoppio dei finestrini. Sul posto sono intervenuti in pochissimo tempo i mezzi dei vigili del fuoco oltre alle pattuglie della polizia stradale e un'ambulanza della Cri di Busto Arsizio. Al momento risulta ferita una persona in modo lieve, assistita in codice verde dal personale sanitario: non sono note invece la cause che hanno innescato il rogo. 

(Immagini di Sasha Cataldo)

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Somma Lombardo e Gallarate con tre automezzi: un’autopompa, un autobotte e un fuoristrada. Gli operatori hanno spento le fiamme e stanno mettendo in sicurezza l’area.

L'incendio sta avendo ripercussioni sulla viabilità: secondo quanto riferisce Autostrade per l'Italia l'Autolaghi è stata chiusa in direzione Varese per permettere l'intervento dei mezzi di soccorso in sicurezza.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore