/ Territorio

Territorio | 22 novembre 2021, 09:59

Il Covid torna a farsi sentire anche ad Arcisate: 26 i casi positivi e un ricoverato

Consueto aggiornamento da parte del sindaco Cavalluzzi: «In una settimana i casi di contagio sono in netta risalita - spiega - ne contiamo ben 18 a fronte di una sola guarigione. Le condizioni del nostro concittadino in ospedale non sono gravi».

Il Covid torna a farsi sentire anche ad Arcisate: 26 i casi positivi e un ricoverato

Tornano a salire ad Arcisate i casi positivi al Covid; la cittadina della Valceresio è stata particolarmente colpita nelle precedenti ondate e nemmeno la quarta sembra fare eccezione.

A fare il punto settimanale è il sindaco Gian Luca Cavalluzzi nel consueto video in cui non ha mai smesso, nemmeno questa estate, di aggiornare gli arcisatesi sull'andamento della pandemia e delle vaccinazioni. 

«Anche questa settimana, i casi di contagio sono in netta risalita - spiega il primo cittadino - ne contiamo ben 18 a fronte di una sola guarigione. Oltretutto, un nostro concittadino è stato ricoverato nel reparto infettivi per qualche complicazione, non grave ma che necessitava di ulteriori approfondimenti. Sono ora 26 gli arcisatesi alle prese con il con il Covid 19. Sono quasi tutti in buone condizioni di salute».

Il sindaco raccomanda prudenza, buon senso e soprattutto il proseguimento delle vaccinazioni. 

«E’ fondamentale essere molto prudenti e osservare tutte le prescrizioni - afferma Cavalluzzi - la vaccinazione rimane lo strumento più importante ed efficace con cui possiamo difendere noi stessi e gli altri. Quindi è fondamentale aderire alla campagna. Ad oggi, 8045 concittadini hanno ricevuto la prima dose di vaccinazione: il 91,5% delle persone vaccinabili. 7125 anche la seconda dose: l’81%, quindi, è completamente immunizzato».

La terza dose di vaccinazione, come ricorda il sindaco di Arcisate, è disponibile per operatori sanitari, soggetti fragili e ultra 40enni che abbiano effettuato la seconda dose da almeno 180 giorni. E’ necessario procedere alla prenotazione tramite portale: prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it.

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore