Elezioni comune di Varese

 / Territorio

Territorio | 05 agosto 2021, 14:31

Maccagno, la frana di Orascio è più ampia del previsto: frazione collegata al resto del paese solo dai sentieri nei boschi

«La quantità di materiale caduto è di almeno mille metri cubi - spiega il sindaco Fabio Passera - oggi pomeriggio arriveranno i mezzi meccanici per asportare il materiale domani mattina. Solo dopo sarà possibile avere un'idea dei danni e del pericolo ancora incombente»

Maccagno, la frana di Orascio è più ampia del previsto: frazione collegata al resto del paese solo dai sentieri nei boschi

E' più seria e grave del previsto, a Maccagno con Pino e Veddasca, la situazione della frana che questa mattina presto, 5 agosto, (LEGGI QUI) si è staccata dalla montagna finendo sulla strada che porta alla frazione di Orascio. 

«Dopo le prime stime che quantificavano in 600 metri cubi la quantità di materiale caduto, si è salito fino ad almeno 1.000 metri cubi» spiega il sindaco Fabio Passera.

I lavori per ripristinare lo stato dei luoghi sono prontamente scattati e già a metà mattina un gruppo di rocciatori ha lavorato per disgaggiare i massi ancora pericolanti.

«Oggi pomeriggio saranno portati sui luoghi i mezzi meccanici per asportare il materiale - prosegue il primo cittadino - i lavori inizieranno subito domattina. Solo dopo sarà possibile avere un’idea dei danni e del pericolo ancora incombente. In questo momenti è del tutto prematuro formulare qualsiasi ipotesi per la riapertura del transito». 

Attualmente il paese è abitato da una trentina di persone, che possono scendere a valle solo attraverso sentieri nei boschi adiacenti.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore