/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 04 luglio 2021, 23:14

Lega di Busto, 220 firme in un fine settimana per i referendum sulla giustizia

Soddisfazione di amministratori e militanti leghisti, impegnati a raccogliere le sottoscrizioni in centro e nei quartieri di Sant’Edoardo e Sacconago. Il prossimo weekend si replica

Militanti leghisti in piazza per i referendum sulla giustizia

Militanti leghisti in piazza per i referendum sulla giustizia

Oltre duecento firme raccolte dalla Lega in due giorni per i referendum sulla giustizia, proposti dal Carroccio insieme ai Radicali.

Questo fine settimana, amministratori e militanti leghisti hanno incontrato i cittadini in centro e nei quartieri di Sant’Edoardo e Sacconago per raccogliere le sottoscrizioni.

I sei quesiti referendari riguardano responsabilità civile dei magistrati, separazione delle carriere, custodia cautelare, legge Severino, raccolta firme per candidarsi al Consiglio superiore della magistratura, valutazione dei magistrati.

Il testo dei quesiti si può trovare cliccando qui.

Nei gazebo si sono alternati – tra gli altri – il commissario di sezione Paola Reguzzoni, gli assessori Manuela Maffioli, Giorgio Mariani e Massimo Rogora, l’europarlamentare Isabella Tovaglieri, i consiglieri comunali Alessandro Albani e Matteo Guarneri, Domenico Donadio (responsabile organizzativo), Vincenzo Marra (responsabile social e comunicazione), Saverio Manago (responsabile enti locali), gli amministratori del gruppo Agesp Giuseppina Basalari e Alessandro Della Marra.

«È un tema molto sentito – assicurano dai gazebo – le persone fanno domande e leggono il materiale prima di firmare; altre, invece, sono già molto informate e sottoscrivono subito».

220 firme sono un “bottino” che soddisfa i militanti. E il prossimo fine settimana si replica.

R.C.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore