/ Salute

Salute | 08 maggio 2021, 14:42

VIDEO. Covid a Varese, il professor Grossi: «La situazione sta lentamente migliorando, ma non dobbiamo abbandonare le misure di protezione»

A margine della cerimonia di conferimento della Girometta d’oro, il professore ha fatto il punto sulla pandemia: «Ci vuole responsabilità da parte di ognuno di noi»

VIDEO. Covid a Varese, il professor Grossi: «La situazione sta lentamente migliorando, ma non dobbiamo abbandonare le misure di protezione»

La pandemia continua a non risparmiare il nostro territorio. Seppur il numero dei contagi sia in costante miglioramento, ogni giorno si registrano nuovi casi. A margine della cerimonia con cui la Famiglia Bosina ha conferito la Girometta doro al professor Paolo Grossi (leggi QUI), il direttore del reparto Malattie infettive dell’Ospedale di Circolo, inserito dal Ministero della Salute nella task force che si occupa del contenimento dell’infezione da Coronavirus, ha fatto il punto sulla pandemia a Varese.

«La situazione sta lentamente migliorando – ha detto Grossi - C’è un minor afflusso di persone in Ospedale, arrivano i pazienti con un decorso più lungo della malattia e che hanno maggior bisogno di assistenza. Speriamo che si mantenga questo trend, verso un progressivo miglioramento, che ci possa ricondurre ad una “normalità” e riprendere a dare assistenza a tutti gli altri pazienti che Covid non hanno, che hanno comunque bisogno di assistenza e in questo frangente sono stati un po’ abbandonati nel corso di questo lungo anno di pandemia».

Il professore infine richiama tutti al rispetto delle regole: «Ci vuole però responsabilità da parte di ognuno di noi. I vaccini riguardano ancora un numero limitato di persone quindi dobbiamo ancora adottare le misure di protezione dalla trasmissione, per non tornare di nuovo nell’incubo da cui stiamo forse uscendo».

Valentina Fumagalli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore