/ Canton Ticino

Canton Ticino | 09 aprile 2021, 15:48

Sfrecciava a 140 chilometri all'ora, automobilista italiano nei guai in Ticino

Per due volte il conducente ha superato di gran lunga i limiti mentre percorreva l'A2

Sfrecciava a 140 chilometri all'ora, automobilista italiano nei guai in Ticino

Sfrecciava a 140 chilometri all'ora, automobilista italiano nei guai in Ticino. A pizzicarlo con il piede pesante sull'acceleratore è stata la polizia cantonale sull'autostrada A2 in territorio di Quinto, poco dopo le 18.30.

Gli agenti hanno constatato che il veicolo, alcuni giorni fa, viaggiava ad una velocità di 140 chilometri orari dove il limite è di 80. Successivamente, all'altezza di Balerna, la medesima vettura è circolata ad una velocità di 133 chilometri orari dove il limite è di 100. I contestuali accertamenti da parte della Polizia cantonale hanno permesso di risalire all'identità del conducente.

Si tratta di un 40enne cittadino italiano residente in Italia, fermato in territorio di Bioggio nella giornata di ieri, sempre sull'autostrada A2. Nei suoi confronti si ipotizza il reato di grave infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore