/ Politica

Politica | 01 aprile 2021, 11:57

Casciago, via libera del consiglio comunale al bilancio: presentato il progetto per la ristrutturazione della palazzina civica

Incrementate le spese per il sociale, confermate le aliquote Irpef e Imu, assunto un nuovo vigile. Il sindaco Reto ha ricordato le vittime casciaghesi del Covid guardando al futuro: «Puntiamo su valorizzazione, cultura, promozione e innovazione del territorio»

Casciago, via libera del consiglio comunale al bilancio: presentato il progetto per la ristrutturazione della palazzina civica

Il consiglio comunale di Casciago che si è riunito mercoledì sera in videoconferenza ha approvato il bilancio di previsione, con il voto contrario della minoranza, che contiene una serie di novità importanti per il paese alle porte di Varese.

«Un bilancio in cui siamo riusciti a far quadrare tutto, incrementando la spesa sociale per sostenere i cittadini in difficoltà e che prevede anche l'assunzione di nuovo vigile e di una persone all'ufficio ragioneria» commenta il sindaco Mirko Reto. Come illustrato dal vicesindaco e assessore al Bilancio Stefano Chiesa restano invariate le aliquote Irpef e Imu; approvati anche il regolamento della polizia urbana, quello della videosorveglianza, con telecamere poste alla Pinetina, in piazza Cavour, alla stazione e a Morosolo, via libera anche all'aggiornamento del piano di emergenza comunale.

Il primo cittadino ha presentato poi un progetto destinato a incidere sul futuro di Casciago e che verrà presentato in Regione per partecipare ad un bando ed ottenere così i necessari finanziamenti. «Vogliamo puntare all'innovazione, alla cultura, alla promozione e alla valorizzazione del territorio - spiega Reto - per questo vogliamo ristrutturare la palazzina civica di fianco al municipio e farne un info point culturale dove promuovere gli eventi del paese. Vogliamo anche riqualificare la via Sant'Agostino realizzando dei parcheggi collegati direttamente e in sicurezza con la scuola Villa Valerio, creando anche un piccolo giardino botanico. Stiamo anche recuperando poco alla volta la chiesa di San Giovanni che diventerà luogo che ospiterà mostre ed eventi culturali».

Prima della conclusione dei lavori è intervenuto il giovane consigliere di minoranza Marco Brega che anche a nome del collega Andrea Zampieri ha elogiato l'operato dell'amministrazione comunale in questo anno di pandemia dichiarandosi disposti alla collaborazione soprattutto in ambito culturale e dell'educazione. Il sindaco prima di dichiarare chiusa la seduta ha voluto ricordare e omaggiare le vittime casciaghesi del Covid e augurare una serena Pasqua a tutti «riscoprendo l'importanza dei valori della famiglia e degli affetti più cari, in attesa di tornare il prima possibile alla normalità». 

 

Matteo Fontana

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore