/ Meteo e ambiente

Meteo e ambiente | 01 aprile 2021, 10:46

Sorpresa: Pasqua senza pioggia con 16-17 gradi e Pasquetta variabile. Oggi e domani picco di caldo

Rispetto alle prime indicazioni, il caldo durerà fino a sabato, però con la novità del Favonio, ma anche domenica dovremmo essere accompagnati dal sole, pur con un clima più fresco. Lunedì attesi 12-13 gradi in giornata e dalla sera possibili piogge

Sorpresa: Pasqua senza pioggia con 16-17 gradi e Pasquetta variabile. Oggi e domani picco di caldo

Irraggiungibile, almeno per ora visto che siamo solo a inizio aprile, la massima storica del mese e cioè i 31.5° registrata dal Centro Geofisico Prealpino il 9 aprile 2011, oggi andremo comunque a incontro a una giornata molto calda che potrebbe sfondare il "muro" dei 25 gradi dopo che negli ultimi giorni ci siamo attestati attorno a quota 23.

Fino a sabato il tempo rimarrà caldo e stabile, prima dell'arrivo di aria più fresca nel giorno di Pasqua, che comunque dovrebbe salvarsi dalla pioggia, pur con temperature massime inferiori alle attuali (16-17 gradi), e soprattutto a Pasquetta, quando l'instabilità aumenterà ed è attesa un po' di pioggia dalla sera che potrebbe essere più continua - ma la previsione ha bisogno di conferme - nei giorni seguenti.

Oggi, giovedì, secondo gli esperti varesini le temperature potrebbero toccare il picco di questa prima ondata calda con oltre 25 gradi: già domani, però, è atteso il bis con massime tra 25 e 27 gradi. Sabato prima avvisaglia di cambiamento, nonostante la conferma del sole: è infatti atteso il Favonio. La giornata, però, sarà ancora molto mite (20-23 gradi previsti). 

Domenica, rispetto a quanto ci si attendeva a inizio settimana, ci attende una Pasqua con delle nuvole al mattino ma poi, tutto sommato, soleggiata pur con un abbassamento delle temperature. Lunedì più fresco con massime probabilmente non superiori a quota 13, passaggi nuvolosi più frequenti e dalla sera possibili piogge. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore