/ Territorio

Territorio | 30 marzo 2021, 11:20

Pellicini: «Mantenere a Luino l'ufficio del Giudice di Pace»

L'ex sindaco e oggi consigliere di minoranza plaude «all'iniziativa del presidente della Comunità Montana, adesso bisogna insistere per arrivare alla stipula della convenzione con il Tribunale di Varese»

Pellicini: «Mantenere a Luino l'ufficio del Giudice di Pace»

«Non posso che applaudire all'iniziativa messa in campo dal Presidente della Comunità Montana Valli del Verbano Simone Castoldi, tesa alla difesa e al mantenimento in Luino dell'Ufficio del Giudice di Pace».

Con queste parole, Andrea Pellicini, già sindaco della città e attuale consigliere di minoranza commenta la lettera indirizzata nei giorni scorsi da Simone Castoldi al Presidente del Tribunale di Varese, Dottor Tacconi. «Nelle scorse settimane mi sono più volte sentito con lui e con il sindaco Enrico Bianchi, perché venisse definita una strategia comune nell'interesse del territorio nord provinciale - prosegue Pellicini - ora, però, bisogna insistere per arrivare alla stipulazione della convenzione con il Tribunale di Varese. È, quindi, necessario che il Comune di Luino manifesti ufficialmente la propria volontà, al fine di scongiurare il rischio di una chiusura unilaterale del servizio da parte del medesimo Tribunale. L'obiettivo condiviso è quello di tenere sul territorio tutti i servizi fondamentali, nell'interesse della collettività, nella piena consapevolezza che tutto quello che ci verrà tolto non ci sarà più restituito».

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore