/ Territorio

Territorio | 28 gennaio 2021, 10:47

Le primule dei ragazzi di Malnate fanno fiorire le aiuole anche d'inverno

Gli studenti della scuola "Sauro", in occasione della Giornata della Memoria, hanno piantumato davanti all'istituto venti primule bianche in memoria dei bambini di Bullenhuser trucidati dai nazisti. Il sindaco Bellifemine: «Per non dimenticare e diventare testimoni di pace»

Foto tratta dalla pagina Facebook di Malnate La città delle bambine e dei bambini

Foto tratta dalla pagina Facebook di Malnate La città delle bambine e dei bambini

Grazie ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado "Sauro" di Malnate le aiuole fioriscono anche d'inverno, perché i valori della pace e della fratellanza sono più forti delle temperatura rigide di fine gennaio. 

In occasione della Giornata della Memoria, gli studenti della scuola media malnatese, con i loro insegnanti, si sono recati davanti al loro istituto sistemando un piccolo spazio verde dove sono state piantumate venti primule bianche in memoria dei venti bambini di Bullehuser Damm trucidati dai nazisti il 20 aprile del 1945 ad Amburgo. Alla cerimonia erano presenti anche l'assessore alla Città dei Bambini Nadia Cannito che ha ringraziato studenti ed insegnanti per l'importante iniziativa e Germano Corti in rappresentanza dell'Anpi. «Per non dimenticare e diventare testimoni di pace» ha commentato il sindaco di Malnate Irene Bellifemine. 

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore