/ Cronaca

Cronaca | 17 gennaio 2021, 14:01

Trovati senza vita i due scialpinisti della provincia di Varese dispersi all'Alpe Devero. Sono un uomo e una donna di Samarate

Le ricerche di Erica Mosca e Lorenzo Landenna erano scattate questa mattina, dopo che ieri sera i due non avevano dato notizie. I soccorritori hanno ritrovato i loro corpi intorno a mezzogiorno a 2.200 metri di quota: sono stati travolti da una valanga

Trovati senza vita i due scialpinisti della provincia di Varese dispersi all'Alpe Devero. Sono un uomo e una donna di Samarate

E' finita in tragedia la gita scialpinistica all'Alpe Devero per due appassionati di montagna. I corpi senza vita dei due sciatori, Erica Mosca di 52 anni e Lorenzo Landenna, entrambi residenti a Samarate, che sabato avevano scelto la montagna ossolana per una gita, sono stati ritrovati intorno a mezzogiorno a circa 2.200 metri di quota, nella zona di Crampiolo. 

Di loro si erano perse le tracce da ieri: avrebbero dovuto pernottare in una baita ma questa mattina non sono stati visti e quindi è stato dato l'allarme. Le ricerche, avviate in mattinata, hanno visto l'impiego di oltre cinquanta soccorritori tra soccorso alpino civile de del Sagf e vigili del fuoco. Fino al tragico rinvenimento dei corpi senza vita dei due scialpinisti.

Il cellulare di uno dei due risultava acceso nella zona di Crampiolo, e proprio lì si sono concentrate le ricerche terminate con il tragico ritrovamento dei due corpi. Le salme sono state recuperate dall'elicottero.

Secondo la prima ricostruzione, come riporta OssolaNews.it, i due scialpinisti sono morti travolti da una valanga e poi finiti nel fiume sottostante. Avevano imboccato il sentiero estivo, notoriamente pericoloso in inverno per il rischio di slavine.

Erica Mosca era titolare della storica farmacia Mosca di via Vittorio Veneto ed era molto conosciuta in città: leggi qui il ricordo.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore