/ Economia

Economia | 15 settembre 2020, 11:52

Presentato in Fiera a Varese il progetto Ecobonus 110% di Aime

Dal 22 settembre, l'associazione aprirà uno sportello dedicato all'interno della propria sede varesina. Il segretario generale Gianni Lucchina: «Un provvedimento importante in grado di contribuire alla riqualificazione degli immobili e allo sviluppo del sistema edilizio»

Presentato in Fiera a Varese il progetto Ecobonus 110% di Aime

Si è svolto ieri mattina a Varese il primo seminario con la formula “in presenza e a distanza” della speciale edizione 2020 della Fiera di Varese, dedicata alla Riqualificazione del Patrimonio Edilizio e riferita in particolare alla Pianificazione Urbanistica del Verde.

Tema della mattinata l’EcoBonus 110%, facente parte del Decreto Legge “Rilancio” emanato dal Governo a luglio il cui contenuto di base è l’incentivazione degli interventi sugli immobili esistenti al fine di migliorarne l’efficienza energetica e la tenuta antisismica. Ad accogliere gli ospiti e i relatori nella sala Montanari, opportunamente e rigorosamente attrezzata nel rispetto delle norme anti Covid, l’assessore ai Lavori Pubblici e alla pianificazione Territoriale Andrea Civati e l’assessore allo Sviluppo delle Attività Produttive e Semplificazione Ivana Perusin, la quale ha avuto il compito di dare avvio ai lavori in cui AIME, Associazione Imprenditori Europei, ha presentato “AIME 110%” il servizio “chiavi in mano” messo in atto dall’associazione per i proprietari di immobili, per gli amministratori di condominio e per gli operatori del settore edile.

Come ha sottolineato il segretario generale di Aime Gianni Lucchina «le misure adottate trattano un provvedimento importante, in grado di contribuire in modo determinante alla riqualificazione degli immobili, allo sviluppo del sistema edilizio ed al miglioramento ambientale». Diversi i vantaggi, sia diretti che indiretti per gli utenti, come ha spiegato l’architetto Raffaele Nurra, Coordinatore Tecnico del Servizio, tra cui la riduzione dei costi per riscaldamento e condizionamento, l’aumento di valore degli immobili, la riduzione dei danni in caso di eventi sismici, e, soprattutto, la convenienza economica nella realizzazione degli interventi grazie alla detrazione fiscale che arriva sino al 110% delle spese sostenute. La detrazione interessa le spese effettuate nel periodo 1° luglio 2020 - 31 dicembre 2021 ed è ripartita in cinque quote annuali, con la possibilità e l'opportunità di cedere ad altri soggetti il credito corrispondente alla detrazione. Uno di tali soggetti può essere anche il fornitore delle opere, il quale potrà scontare al committente direttamente in fattura l’ammontare del credito d’imposta e a sua volta recuperare la somma sotto forma di credito di imposta, o anche effettuarne una successiva cessione ad altri soggetti.

Per favorire l’utilizzo di questo nuovo strumento serve una corretta informazione, una specifica competenza e servizi efficienti. Ecco perché Aime ha organizzato e mette a disposizione questo innovativo servizio sia informativo che operativo, per sfruttare al meglio le opportunità e le peculiarità dell’Ecobonus. AIME 110% è nato per garantire con un unico interlocutore un servizio chiavi in mano, dai sopralluoghi alla valutazione tecnica, alla formulazione dei preventivi, dalle pratiche edilizie alla realizzazione delle opere, dalla certificazioni necessarie alla gestione del credito d’imposta. AIME 110% è costituita da uno staff qualificato per informare e formare i cittadini, gli imprenditori e gli amministratori di condominio su come poter aderire all’iniziativa governativa. Uno staff che vede coinvolti professionisti di vari settori: Architetti, Ingegneri, Impiantisti, Certificatori, Avvocati, Commercialisti, Assicuratori, Operatori del Credito e che annovera decine di imprese pronte a rispondere a tutte le richieste di intervento.

A maggior tutela dei committenti tutte le imprese coinvolte nei lavori vengono valutate e certificate da Va-Bene PASS, il servizio realizzato da VABENE srl promosso da AIME e sottoscritto da AIAC (Associazione Italiana Amministratori Condomini) che verifica e attesta la conformità richiesta per legge alle imprese alle quali vengono commissionati i lavori da effettuare. Da martedì 22 settembre AIME mette a disposizione anche uno sportello AIME 110% (aperto tutti i martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00) presso la propria sede di viale Valganna 190 a Varese; telefonando allo 0332 1575230 sarà possibile fissare un incontro gratuito con gli esperti per avere tutte le informazioni di base per poter usufruire dell’opportunità. 

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore