/ Attualità

Attualità | 05 agosto 2020, 08:50

Truffe online, la polizia postale mette in guardia dal falso avviso di Microsoft

La nuova truffa fa comparire sul computer una finestra ed un messaggio vocale che invita a contattare un fantomatico centro assistenza

Truffe online, la polizia postale mette in guardia dal falso avviso di Microsoft

La Polizia Postale, tramite il suo portale www.commissariatodips.it, mette in guardia gli utenti di internet di un nuovo tentativo di truffa, durante la navigazione o all’accensione del computer potrebbe apparire una finestra di allerta con un messaggio audio che recita:

Avviso di sicurezza Microsoft N***** il tuo computer ci ha avvisato di essere stato infettato con Trojan critici, questi virus stanno inviando i tuoi dettagli di carte di credito, credenziali di accesso e dettagli privati e personali agli hacker tramite indirizzi IP remoti .
Per favore chiamaci immediatamente al numero verde elencato, in modo che i nostri ingegneri di supporto Microsoft, possano illustrarti il processo di rimozione telefonicamente.
Se chiudi questa pagina prima di chiamarci, saremo costretti a disabilitare il tuo computer per impedire un ulteriore danno alla nostra rete e spediremo copia di questo rapporto alla cyber security perché intraprendano ulteriori azioni”.

Gli esperti della Polizia Postale avvertono di non chiamare assolutamente il numero di telefono indicato, di spegnere immediatamente il computer, aggiornare l’antivirus ed eseguire la scansione completa della macchina.

Inoltre consigliano caldamente di cambiare le password di accesso a tutti i servizi online (caselle di posta, social network, siti di commercio elettronico, ecc.).

È doveroso ricordare che è sempre buona norma fare un back up ‘pulito’ dei propri dispositivi, in modo da limitare al minimo i danni in caso di infezione.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore