/ Territorio

Territorio | 03 agosto 2020, 15:37

Infrastrutture di montagna: dalla Regione 480 mila euro in provincia di Varese per quattro progetti

Palazzo Lombardia ha finanziato 97 interventi relativi al miglioramento delle strade agro-silvo-pastorali: quattro sono nel Varesotto, di cui due a Dumenza, uno a Cuvio e l'altro a Cuveglio.

Infrastrutture di montagna: dalla Regione 480 mila euro in provincia di Varese per quattro progetti

Agevolare la logistica delle strade di montagna per lo sviluppo del settore agro forestale; questo l'obiettivo del Piano di Regione Lombardia che ha stanziato 12,5 milioni di euro per finanziare 97 infrastrutture. 

I progetti riguardano la realizzazione di nuove strade agro-silvo-pastorali, il miglioramento di quelle esistenti e la realizzazione di piattaforme ad uso collettivo per lo stoccaggio di materiali e prodotti del legno. «Vogliamo sostenere la logistica in montagna, necessaria anche per il settore agricolo e per dare un ulteriore valore economico a questi territori - ha dichiarato Fabio Rolfi, assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia - Si tratta di un intervento economico importante di cui beneficeranno direttamente i Comuni e i consorzi per l'adeguamento e il miglioramento di strade agro-silvo-pastorali ad uso collettivo già esistenti, compresa la messa in sicurezza e l'adeguamento agli standard previsti dalle classi di transitabilità I e II relativamente alla larghezza della carreggiata e alla pendenza e per la realizzazione di nuove infrastrutture. La montagna ha bisogno di interventi mirati per renderla più fruibile anche in chiave di prevenzione idrogeologica». 

Per quanto riguarda la provincia di Varese sono stati finanziati quattro progetti per un totale di 480 mila euro.

Due riguardano il Comune di Dumenza, rispettivamente da 167 mila e da 219 mila euro, uno il Comune di Cuveglio con 58 mila euro e uno il Comune di Cuvio con 33 mila euro.

 

 

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore