/ Cronaca

Cronaca | 16 luglio 2020, 08:06

Gemonio, bricolage con furto. Denunciato quarantatreenne

I carabinieri della stazione di Cuvio hanno sorpreso un 43enne della Valcuvia che aveva asportato senza pagare un attrezzo dal Brico. In casa sua hanno trovato altro materiale rubato

Gemonio, bricolage con furto. Denunciato quarantatreenne

I carabinieri della stazione di Cuvio, martedì scorso, mentre si trovavano nel parcheggio del Brico di Gemonio per eseguire controlli preventivi e allo scopo di prevenire eventuali furti sulle auto in sosta, hanno notato la presenza di un uomo di 43 anni, residente in Valcuvia, già volto noto ai militari, che usciva dal negozio.

I militari hanno deciso di sottoporlo a un controllo e, notando il suo nervosismo, lo hanno sottoposto a una perquisizione, nel corso della quale gli è stata trovato addosso una spazzola d’acciaio, solitamente usata per lavori di meccanica. È bastato poco per scoprire che l’oggetto era stato appena asportato dall’interno dell’esercizio commerciale senza pagare.

I carabinieri hanno quindi deciso di estendere il controllo alla sua abitazione e, da un’approfondita ispezione, sono saltati fuori altri oggetti come punte per trapano e materiale elettrico, che sono risultati essere stati sottratti dallo stesso negozio dal mese di giugno.

La refurtiva gli è stata quindi sequestrata per essere successivamente restituita all’avente diritto mentre il 43enne è stato denunciato per furto e ricettazione.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore