/ Cronaca

Cronaca | 04 luglio 2020, 09:26

Castelveccana, una bravata che costerà cara: un'auto con a bordo 4 giovanissimi sfreccia all'alt dei carabinieri

Fuggono all'alt dei carabinieri che poi li rintracciano: il conducente è stato sanzionato per violazione al codice della strada mentre tutti e 4 i ragazzi, tre poco più che maggiorenni e un minorenne, sono stati multati per il mancato distanziamento sociale con un'ammenda di 373 euro

Castelveccana, una bravata che costerà cara: un'auto con a bordo 4 giovanissimi sfreccia all'alt dei carabinieri

Sfrecciano senza fermarsi all’alt dei carabinieri ma vengono rintracciati: il conducente dell'auto dovrà rispondere per la violazione al codice della strada, tutti e quattro i ragazzi a bordo per il mancato rispetto del distanziamento sociale. E' accaduto giovedì, quando la pattuglia della stazione carabinieri di Castelveccana ha intimato l’alt ad una Citroen C3 che stava percorrendo la strada provinciale con a bordo 4 giovanissimi, tre di loro poco più che maggiorenni e un minorenne, tutti residenti nel Luinese.

Invece di fermarsi al posto di controllo in località Pessina di Castelveccana, il conducente è fuggito via accelerando.

Rilevato il numero di targa, dopo poche ore di accertamento in banca dati, i carabinieri si sono presentati a casa del conducente con il verbale previsto dal codice della strada nei confronti di chi forza un posto di controllo. La violazione, che per lo stesso codice della strada è considerata grave, dovrà ora essere stabilita direttamente dalla Prefettura di Varese.

Gli stessi militari avevano anche notato che i quattro i ragazzi erano a bordo dell’auto senza mascherina e senza mantenere il distanziamento sociale, motivo per cui sono stati tutti sanzionati con una multa di 373 euro.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore