/ Varese

Varese | 22 giugno 2020, 16:35

«Com'è entrato il Coronavirus al Molina?» L'emergenza è finita e la Lega vuole risposte

Il consigliere comunale ha presentato un'interrogazione urgente per ricostruire la gestione dell'emergenza Covid alla casa di riposo e per chiedere conto di alcune voci di bilancio della Fondazione.

«Com'è entrato il Coronavirus al Molina?» L'emergenza è finita e la Lega vuole risposte

La casa di riposo cittadina è stata duramente colpita dall'emergenza Covid-19, con diversi ospiti e operatori contagiati. «Ci risulta che oggi il numero degli ospiti della struttura sia sensibilmente ridotto – spiega il consigliere comunale leghista, Marco Pinti – Chiediamo quindi al sindaco, che ha riferito di aver avuto costanti interlocuzioni con i vertici della Fondazione, di sapere anche per sommi capi cosa sia accaduto all'interno della casa di riposo».

Pinti, ora che l'emergenza è rientrata, vorrebbe sapere come è entrato il Coronavirus al Molina e quale linea di azione si sia intrapresa per fronteggiare il dilagare dei contagi. «Chiedo inoltre se ci sia motivo di temere eventuali passività nel prossimo bilancio della Fondazione – aggiunge – E di verificare l'entità delle voci di spesa relative alla comunicazione al pubblico, la loro destinazione e di esprimere una valutazione di coerenza tra l'ammontare dello stanziamento e gli scopi indicati».

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore