/ Cronaca

Cronaca | 22 giugno 2020, 14:11

Busto, accusati di spacciare droga ai coetanei: denunciati dalla polizia

Un minorenne e un ragazzo di 19 anni trovati con marijuana e hashish durante i controlli del fine settimana della Volante

Busto, accusati di spacciare droga ai coetanei: denunciati dalla polizia

Il capillare controllo del territorio quotidianamente svolto dalle volanti del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio ha permesso, anche nel fine settimana, di individuare e denunciare due giovani sospettati di vendere ai coetanei sostanze stupefacenti.

Il primo sequestro è avvenuto nel tardo pomeriggio di sabato, quando il personale della volante ha perlustrato la zona attigua la stazione Ferrovie Nord. Nel scendere verso il sottopassaggio gli agenti hanno notato un giovane che saliva le scale, venendo loro incontro, diretto all’uscita dalla stazione, ma che, appena viste le divise, si è seduto con fare indifferente su una panchina. E’ bastato interpellarlo prospettandogli l’imminente perquisizione, perché il giovane, un diciannovenne marocchino residente in un comune del milanese, estraesse dagli slip un sacchetto con circa 30 grammi di hashish. A questo punto è stato denunciato per il possesso della sostanza stupefacente, evidentemente destinata, vista la sua quantità, ad essere venduta in città.

Il secondo sequestro è stato effettuato domenica pomeriggio nel parco del Museo del Tessile. Qui gli operatori della Volante hanno provveduto a controllare un gruppetto di una decina tra ragazzi e ragazze, notati da lontano in atteggiamento sospetto. Avendo potuto scorgere la pattuglia che si avvicinava qualcuno del gruppo ha avuto il tempo di disfarsi di uno spinello pronto all’uso e di circa 20 sacchettini, contenenti piccole dosi di marijuana, il tutto gettato a terra. Le attenzioni dei poliziotti si sono concentrate in particolare su uno dei presenti, un minorenne cubano, sul quale tra pantaloncini e slip hanno trovato undici dosi singolarmente confezionate di hashish.

A quel punto è inevitabilmente scattata la perquisizione a casa del minorenne, dove sono saltati fuori altri 13 grammi di sostanza stupefacente, a loro volta pronti per essere divisi e singolarmente venduti. Anche il minorenne è stato denunciato per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.      

      

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore