/ Economia

Economia | 08 giugno 2020, 06:00

Finanziamenti dello Stato a sostegno delle imprese: fatti seguire per avere il servizio chiavi in mano

Il servizio prevede lo svolgimento di tutte le pratiche in modo da non avere problemi.

Finanziamenti dello Stato a sostegno delle imprese: fatti seguire per avere il servizio chiavi in mano

AIME, Associazione Imprenditori Europei, propone a tutti i suoi associati un aiuto concreto nella richiesta dei finanziamenti che il Governo ha stabilito per l'emergenza Covid ma che non sempre hanno un iter semplice da seguire

L'accesso al credito messo a disposizione per le aziende trova un punto di semplificazione  nell'accordo che Aime ha siglato con FIDILINK: sarà infatti l'associazione a svolgere le pratiche e le procedure di richiesta per i propri associati per finanziamenti non superiori al 25% del fatturato e per un importo complessivo di 25mila euro, garantiti al 100% dallo stato.

Cosa serve per affidare la richiesta del finanziamento per chi si trova in una situazione burocratica dove le linee guida non sono state recepite o dove manca il tempo per avviarle?

Molto semplice, solo 6 elementi, già a disposizione di tutte le aziende:

1- il documento di identità del legale rappresentante

2- la visura camerale aggiornata

3- numero o mail dell'azienda

4- ultimo bilancio o ultima dichiarazione dei redditi

5- bilancino dell'anno in corso (in caso di statt up)

6- domanda compilata, firmata e timbrata su form fornito da Fidilink.

Quali sono i costi per avere un finanziamento di massimo 25mila euro?  La Fidilink richiede esattamente lo 0% di commissione. A carico del richiedente sono l'elaborazione pratiche (120 euro), la richiesta di agevolazione a Unioncamere (100 euro) e l'attività di inoltro (130 euro).

Per gli associati AIME, i costi saranno richiesti solo alle aziende in caso di esito andato a buon fine, a tutte le imprese non associate che aderiranno al servizio, l'iscrizione sarà gratuita per il primo anno.

Per maggiori informazioni è possibile scrivere mail qui

ip

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore