/ Calcio

Calcio | 02 giugno 2020, 13:05

Dramma Gattuso, ha perso la sorella Francesca. Era stata ricoverata all'ospedale di Varese per un malore lo scorso febbraio

Francesca aveva 37 anni ed era stata trasportata all'ospedale di Circolo per un malore a inizio febbraio: i tantissimi appassionati della nostra provincia si stringono all'uomo vero Gattuso e alla sua famiglia che hanno messo radici a Gallarate. I toccanti messaggi di Milan, Napoli e Inter rivolti al mister

Dramma Gattuso, ha perso la sorella Francesca. Era stata ricoverata all'ospedale di Varese per un malore lo scorso febbraio

Gravissimo lutto per Gennaro Gattuso e per la sua famiglia: l'allenatore del Napoli ha perso la sorella Francesca, che aveva 37 anni ed era stata ricoverata d'urgenza in terapia intensiva all'ospedale di Varese a inizio febbraio dopo un malore. L'allenatore, impegnato a Marassi con i suoi azzurri contro la Sampdoria, quella sera non si era presentato nel post partita per correre al Circolo e stare vicino alla sorella.

Gattuso e la sorella, come tutta la famiglia, sono legatissimi alla nostra provincia e in particolare a Gallarate, dove l'ex milanista ha aperto da tempo anche un'attività commerciale. Il tecnico ha appreso la tristissima notizia mentre si trovava a Castel Volturno, nel centro di allenamento della squadra partenopea.
Il mondo del calcio e anche i tantissimi appassionati della provincia di Varese si stringono a Gattuso, uomo vero, e alla sua famiglia in questo terribile momento.

«Francesca Gattuso ha affrontato la malattia con la stessa carica e la stessa solarità con cui ha vissuto Milanello e il Milan ogni giorno - ha scritto l'AC Milan - Rino, il tuo immenso dolore e quello della tua famiglia è anche il nostro. Riposa in pace cara Francesca».

Anche il Napoli si è stretto al suo allenatore con un primo messaggio su Twitter: «Ti siamo tutti vicini con il cuore caro Rino».

«Il Club e i tifosi nerazzurri - ha scritto l'Inter - abbracciano con grande affetto Gennaro Gattuso nel giorno della scomparsa della sorella Francesca».

Redazione


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore