/ Cronaca

Cronaca | 18 aprile 2020, 09:22

Ruba l'auto a un anziano, ma si fa scoprire perché non vuole pagare il parcheggio a Malpensa

L'uomo ha abbandonato la macchina all'ingresso di un posteggio facendo scattare le ricerche. Polizia e Guardia di Finanza lo hanno trovato che si aggirava all'esterno del Terminal 2. Il sospetto è che volesse mettere a segno altri furti

Ruba l'auto a un anziano, ma si fa scoprire perché non vuole pagare il parcheggio a Malpensa

Ha rubato l'auto ad un anziano, approfittando del fatto che l'uomo era impegnato a prelevare contanti al bancomat. Poi da Torino, dove è avvenuto il furto, ha raggiunto Malpensa. Qui però ha abbandonato la macchina all'ingresso di un parcheggio, cercando di far perdere le proprie tracce, ma è stato in breve tempo scoperto e catturato.

E' andato storto il piano di un uomo di 46 anni,  cittadino italiano  con svariati precedenti per reati contro il patrimonio, che giovedì scorso ha creato un po' di subbuglio a Malpensa con il suo insolito comportamento. Nel corso della giornata, infatti, è arrivata una chiamata agli uomini della Polizia di Frontiera di Malpensa e ai baschi verdi della Guardia di Finanza di Varese impiegati in aeroporto da parte del personale di una società che gestisce alcuni parcheggi dello scalo di Malpensa.  Un automobilista - segnalavano - si era rifiutato di pagare la sosta e si era allontanato dopo aver bloccato con il proprio autoveicolo l’ingresso del parcheggio.

Polizia e Guardia di Finanza si sono messi subito alla ricerca del sospetto. Per prima cosa hanno appurato che l’auto era stata rubata poche ore prima a Torino a un anziano pensionato mentre era intento a ritirare dei soldi al bancomat. E' stata quindi diramata immediatamente a tutte le pattuglie dello scalo una nota di ricerca, con la descrizione dell’automobilista inadempiente, la cui immagine era stata ripresa dai sistemi di videosorveglianza. In pochissimo tempo l'uomo è stato rintracciato mentre si aggirava all’esterno del Terminal 2. 

Una volta fermato, l'uomo ha ammesso di aver sottratto l’automezzo all'anziano poche ore prima approfittando della sua distrazione. Non ha però chiarito, nonostante le richieste di poliziotti e militari, perché si trovasse ora a Malpensa. Il sospetto delle forze dell'ordine è che l'uomo avesse raggiunto l'aeroporto varesino proprio per commettere altri furti.

L’uomo è stato indagato a piede libero e denunciato per i reati di ricettazione e violenza privata per aver abbandonato il mezzo sulla corsia di uscita del parcheggio provocando disagi agli altri utenti e ai gestori. E' stato inoltre multato per la violazione delle norme sul contenimento del Coronavirus.

 

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore