/ Economia

Economia | 11 luglio 2019, 07:00

Escort a Varese, le statistiche parlano chiaro

I dati raccolti dagli esperti del portale Escort4you parlano di un mercato in crescita continua, con le regioni del nord Italia che guidano la classifica delle aree più apprezzate dalle escort.

Escort a Varese, le statistiche parlano chiaro

I dati raccolti dagli esperti del portale Escort4you parlano di un mercato in crescita continua, con le regioni del nord Italia che guidano la classifica delle aree più apprezzate dalle escort.

Le escort a Varese e provincia sono aumentate del 101% tra il 2019 e il 2021, una percentuale importante se si pensa che in mezzo c’è stata la pandemia di Covid che ha fatto rallentare quasi tutti i settori, incluso quello delle escort. Se le escort a Milano si attestano intorno alle 4000 (comunque in calo tra il 2019 e il 2020), Varese ne ospita circa 1200, nonostante la differenza significativa di popolazione e densità nel territorio delle due province. Anche nelle città più piccole stanno aumentando le sex workers: le escort a Lodi ad esempio sono esplose con il 24% di crescita, mentre si è registrato un aumento del 13% delle escort a Lecco.

Varese è attualmente una delle città più apprezzate dalle escort, non solo per la bellezza del territorio e per la posizione più defilata rispetto alla caotica Milano, ma anche per l’efficienza e la comodità dei servizi per spostarsi sia all’interno della regione che nel vicino Piemonte e all’estero.

Nella regione Lombardia si trova la più alta concentrazione di escort, probabilmente a causa delle dimensioni e anche certamente grazie alla ricchezza delle province. Nel dettaglio, le escort a Bergamo e provincia, cresciute del 9% rispetto al 2019, sono circa 1300. Un discorso analogo si può fare per le escort a Como e provincia, che registrano un aumento del 12% e sono intorno alle 600.

In controtendenza rispetto a quasi tutto il resto della regione sono le escort a Brescia e provincia, calate del 4%, attualmente intorno a 1600.

Il boom di richieste di escort a Pavia (+13%) e nel resto del territorio lombardo si deve anche ai siti di escort come Escort4you, che offrono annunci di escort a Varese rendendo semplice la ricerca della compagnia più adatta agli utenti.

Questo tipo di siti ha aiutato molto il settore a riprendere un trend positivo dopo la pandemia e anche a superarla: molte erano infatti le richieste, durante il lockdown, di servizi “virtuali”, come telefonate erotiche e videochiamate. Oggi che gli spostamenti sono liberi, le escort a Monza, a Milano e nel resto della regione possono ricevere i clienti nei loro appartamenti privati con tutta la comodità e la privacy che la prostituzione in strada non può offrire.

Queste comodità sono certamente tra i fattori principali del successo del settore, come confermato dai dati a disposizione.

Richy Garino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore