/ Opinioni

Opinioni | 01 febbraio 2020, 11:36

FUORI DAL CORO. Coronavirus: in Italia fa paura ed è l'unica notizia, in tutta Europa la vita continua

Sui quotidiani spagnoli, francesi, tedeschi e inglesi il mondo è un po' più grande del virus cinese che in Italia fa risuonare ovunque allarmi e allarmismi. Nell'unico caso spagnolo di La Gomera, il quotidiano locale sottolinea: «Il turista tedesco sta bene mentre sono 11 i morti per la canonica influenza alle Canarie»

FUORI DAL CORO. Coronavirus: in Italia fa paura ed è l'unica notizia, in tutta Europa la vita continua

El Mundo parla di tutt'altro mentre El Pais, accanto al debutto della Brexit, segnala il primo caso spagnolo di Coronavirus all'isola delle Canarie, La Gomera. Canarie dove la stampa locale fa chiarezza: Canarias7 informa che il turista tedesco ricoverato per una forma lieve del virus sta bene mentre La Provincia sottolinea che a fronte di questo, alle Canarie le persone morte finora per l'influenza sono 11

In Francia Le Figaro apre sul caso-Mila, la sedicenne minacciata di morte per un video contro l'Islam, prosegue con chiedendosi se la Brexit è un'occasione per l'economia francese, quindi con i dati degli incidenti mortali (3.239: in calo) sulle strade d'Oltralpe nel 2019 per poi arrivare al Coronavirus ("Più di 250 morti" si legge nel titolo). 

Voliamo in Germania dove la Frankfurter Allgemeine Zeitung inizia a parlare del Coronavirus in un riquadro all'undicesimo posto sull'home page mentre la Bild, abbastanza prevedibilmente, lo spara in apertura ("Corona-Alarm!") pur facendolo seguire immediatamente dalla Brexit e soprattutto dai 24.2 secondi di silenzio della notte allo Staple Center dove i Los Angeles Lakers hanno ricordato in modo davvero toccante Kobe, sua figlia Gianna (24 era il numero di maglia di Bryant, 2 quello della casacca della figlia Gianna) e tutte le 9 vittime del tragico incidente aereo di domenica scorsa.

Quasi superfuo soffermarsi sui quotidiani inglesi: Times e The Guardian, oltre alla Brexit, danno maggior rilievo alla procedura di impeachment di Trump.

Dulcis in fundo, eccoci in Italia, dove campeggia, sopra tutti e tutto, l'allarme globale da Coronavirus: "12mila contagi e 259 morti in tutto il mondo", "Virus, è stato di emergenza: durerà 6 mesi", "Verona, Parma, Firenze: il viaggio dei due pazienti zero", "Il brusco risveglio di Roma: «Spuntano cinesi ovunque»", "Così il regime minacciò i medici sul virus: «State zitti, è a rischio l'ordine sociale»".

Se si potesse radunare il tutto in poche righe, oltre che nella testimonianza della varesina Silvia Notaro in Cina per lavoro (leggi QUI), sarebbero certamente quelle del giornalista varesino Claudio del Frate: «In questi giorni 3 persone sono morte e 45.000 hanno dovuto essere vaccinate per un focolaio di meningite. In provincia di Bergamo. Che si fa ora, chiudiamo la curva dell'Atalanta? Proibiamo il consumo di polenta? Voi che ne dite, amici?».

Andrea Confalonieri

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore