/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 12 giugno 2024, 15:00

Patronale, una settimana di festa a Busto. Con cena in piazza e notte bianca

Quest’anno, oltre alla Giornata del ringraziamento, il programma prevede un ricco calendario di appuntamenti, tra arte, musica, cibo e un approfondimento sulla tradizione dell’acqua di San Giovanni

Patronale, una settimana di festa a Busto. Con cena in piazza e notte bianca

Si avvicina la festa patronale di San Giovanni, l’occasione in cui la città di Busto Arsizio omaggia i propri cittadini più meritevoli. Quest’anno, oltre alla Giornata del ringraziamento, il programma prevede una settimana di appuntamenti, tra arte, musica, cibo (col ritorno della cena in piazza) e un approfondimento sulla tradizione dell’acqua di San Giovanni. Gran finale giovedì 27 giugno con la prima notte bianca di Busto.

«È la festa della città»

Il momento più sentito rimane quello della Giornata del ringraziamento, in programma nel parco di Villa Ottolini-Tosi lunedì 24 giugno, proprio nel giorno di San Giovanni, con la consegna della civica benemerenza (che quest’anno spetta all’imprenditore Giorgio Paglini) e dei riconoscimenti ai cittadini meritevoli.
«È la festa della città», sottolinea il sindaco Emanuele Antonelli. Anticipando che durante la messa nella basilica di San Giovanni ci sarà «una festa nella festa», poiché verranno ricordati gli anniversari di ordinazione dell’ex prevosto monsignor Franco Agnesi (50 anni), del prevosto emerito monsignor Claudio Livetti e di don Peppino Aldeni (70 anni).

«Una patronale molto ricca – sottolinea la vicesindaco e assessore alla Cultura Manuela Maffioli – con una settimana di festeggiamenti per il santo patrono e per la città, con una forte componente identitaria e culturale».
Domani in piazza Vittorio Emanuele verranno installate le quattro sculture Moai realizzate dagli artisti Urbansolid. Poi il via agli eventi: giovedì 20 giugno torna il concerto all’alba nel parco di Villa Ottolini-Tosi in occasione del solstizio d’estate. Grande attenzione per la tradizione dell’acqua di San Giovanni, con una serie di attività promosse da Casa delle erbe di Giuseppe Montalto, compresa la cerimonia del tramando dell’acqua in programma domenica 23 in piazza Santa Maria.

E poi il duplice appuntamento clou di giovedì 27, con la cena di San Giovanni in piazza Vittorio Emanuele e la prima notte bianca bustocca. «Un evento che fino ad oggi era mancato e che auspichiamo possa avere un grande riscontro di giovani e famiglie», afferma Paolo Geminiani per il Comitato commercianti centro cittadino. Ma il calendario di iniziative è davvero ricchissimo, come testimoniato dal programma dettagliato diffuso da Palazzo Gilardoni che pubblichiamo di seguito.

Il programma in ordine cronologico

dal 13 giugno al 1 luglio - piazza Vittorio Emanuele

installazione di quattro sculture “MOAI” realizzate dagli artisti Urbansolid; evento  a cura dell’Associazione Culturale “TraccePerLaMeta”. Si tratta di un progetto di grande valenza culturale e sociale, e di notevole impatto visivo, che fa seguito al progetto “Get Out” realizzato dagli stessi artisti lo scorso 24 giugno: in vista dell’apertura del cantiere per la riqualificazione delle vecchie carceri, srotolarono dei tessuti colorati dalle finestre delle celle a simboleggiare l’imminente rinascita dell’ edificio. L’opera è rimasta esposta per tutta l’estate fino all’avvio dei lavori.  Quest’anno gli Urbansolid posizioneranno nella piazza 4 sculture in vetro resina e di grandi dimensioni (sono altre 3 metri) che raffigurano i Moai dell’isola di Pasqua, imbrattate come i muri o come i monumenti delle nostre città, simbolo di una civiltà che ha distrutto il suo ecosistema, al fine di stimolare il pubblico a riflettere sulla propria interazione con l’ambiente e sollecitare una consapevolezza più profonda del nostro impatto sul pianeta.

Di recente le sculture sono state esposte nel mese di aprile a Milano negli spazi di City Life  Dal 1° al 15 luglio saranno trasferite in quattro luoghi diversi della città.

giovedì 20 giugno

ore 6.00 - Parco di Villa Ottolini-Tosi
Concerto all’alba a cura dell’Associazione Musicale Rossini
In occasione del solstizio d'estate torna la magia del concerto all’alba nel parco della Villa Ottolini-Tosi, un benvenuto all'estate con le melodie dell'arpa celtica e la voce di Rossana Monico. Al termine del concerto sarà offerta la colazione.
Biglietti (euro 10,00), disponibili su oooh.events

da venerdì 21 a lunedì 24 giugno dalle ore 10 alle ore 24.

Parco del Museo del Tessile
Street Food a cura dell’Associazione Arte 74
Saranno presenti le migliori cucine itineranti: tirolese, portoghese, pugliese, orientale, argentina, sarda, romana, i migliori birrifici artigianali, cocktail e tanto altro. Per i piccini i migliori dolci di Tiramisumma, Campionessa Mondiale di Tiramisu e dolci, tanti palloncini e zucchero filato. Durante l’evento, dalle 18 alle ore 20, ci saranno spettacoli con artisti di strada, giocolieri, clown, trucca bimbi e burattini. Dalle ore 21 alle ore 24 musica live, con Dj Set latino e non solo, musica anni 80/90 fino ai giorni nostri, musica italiana e karaoke.

sabato 22 giugno

- ore 18.00 - Biblioteca Civica, Sala Monaco
incontro: “Erbe, parole e musica” a cura di CASA DELLE ERBE di GIUSEPPE MONTALTO

Interventi:
Erbe di Santa Ilegarda con Maria Sonia Baldoni, sibilla delle erbe
Le erbe della bellezza con Giuseppe Montalto, erborista e cosmetologo
Canti delle erbe spontanee con Giustina Marta, flautista
Le erbe e l’amore di Paolo e Francesca con Andelon Curse, scrittrice.

- ore 21.00 - Basilica San Giovanni
Concerto Celebrativo per il 50° Anniversario del Coro Laus Deo  (1974-2024)
Musiche di G.P. Palestrina, C. Monteverdi, W.A. Mozart, D. Buxtehude, J. Kuhnau
soprano: Diane Rama – mezzosoprano: Chiara Guglielmi – tenore: Beniamino Paolo Borciani – basso: Filippo Maria Tuccimei.
Coro e orchestra Laus Deo direttore Gabriele Mara.

domenica 23 giugno

- ore 9.00 – 16.00 - La Cascinetta, Parco Altomilanese
giornata di formazione sul riconoscimento di erbe spontanee con la “Cerimonia del Tramando” a cura di CASA DELLE ERBE di GIUSEPPE MONTALTO, con Maria Sonia Baldoni, Sibilla delle Erbe, che insegna a conoscerle ed è portavoce della loro presenza nelle tradizioni popolari

- ore 18.00 - Santuario di Santa Maria, Piazza Santa Maria
Concerto “Amor Sacro” – canti delle erbe spontanee (elicriso, papavero, achillea, alloro, lavanda, origano) ispirati da Santa Ildegarda con Giustina Marta (flauto solista), a cura di CASA DELLE ERBE di GIUSEPPE MONTALTO - Ingresso libero

- ore 19.15 - Piazza Santa Maria
Cerimonia del Tramando dell’Acqua di San Giovanni, a  cura di CASA DELLE ERBE di GIUSEPPE MONTALTO con Maria Sonia Baldoni e Giuseppe Montalto.
Per info e prenotazioni: 3483607115.

lunedì 24 giugno

ore 10.00 -12.00 Casa delle Erbe - Giuseppe Montalto via Palestro 14
Esposizione degli Erbari storici della provincia di Varese

giovedì 27 giugno

ore 20.00 - Piazza Vittorio Emanuele II
Cena di san Giovanni a cura dell’Amministrazione comunale e del Distretto del Commercio con la collaborazione di sponsor (Yogorè, Panificio Luraschi, Montalto Bio) e partner (Crespi Catering). Parte del menu sarà a buffet con diverse isola tematiche, parte servita al tavolo.
Come prenotare: Menù adulti € 30 Menù bambini € 20;
prenotazioni entro e non oltre giovedì 20 giugno 2024 con bonifico bancario intestato a:
Associazione Distretto Urbano del Commercio
IBAN: IT35G0840422800000000001406 Banca BCC - filiale di Busto Arsizio
causale: Cena San Giovanni, nome e numero posti

Inviare la ricevuta di avvenuto bonifico all’indirizzo e-mail eventi@ducbustoarsizio.it indicando i dati per la ricevuta/fattura.

Dalle ore 18.00 sarà possibile gustare i cocktail di Bar is the name che allestirà un pop-up  nel cortile di palazzo Cicogna.
Intrattenimento musicale a cura di Duomania Band. Centrotavola “Erbe di san Giovanni” offerti da Montalto Bio.In caso di pioggia la cena si svolgerà negli spazi coperti del Giardino quadrato del museo del tessile e della tradizione industriale - ingresso da via Galvani

Visite guidate

Durante la serata saranno organizzate visite guidate alle Civiche Raccolte d’Arte di Palazzo Marliani Cicogna (aperte fino alle ore 23.00),  a cura del Servizio Didattica Museale e Territoriale. Le visite sono organizzate su sue turni, con inizio alle ore 18..30 e alle ore 21.30 e hanno una durata di circa un’ora.

La partecipazione è gratuita, con prenotazione obbligatoria, fino a esaurimento dei posti disponibili (max 25 persone per gruppo), da effettuare tramite i seguenti link

- visita guidata con inizio alle ore 18.30: https://affluences.com/comune-di-busto-arsizio/civiche-raccolte-darte/reservation?type=21&date=2024-06-27

-  visita guidata con inizio alle ore 21.30: https://affluences.com/comune-di-busto-arsizio/civiche-raccolte-darte/reservation?type=21&date=2024-06-27&resource=118146

Il ritrovo con la guida sarà presso la reception al primo piano del museo, qualche minuto prima della partenza della visita prenotata.

giovedì 27 giugno

dalle 21.00

Notte Bianca
L’estate 2024 si apre con una novità: la Prima Notte Bianca di Busto Arsizio, organizzata dal Comitato Commercianti Centro Cittadino, in collaborazione con il Distretto Urbano del Commercio e con il patrocinio di Ascom, nell’ambito del calendario BA Estate coordinato dall’Amministrazione comunale.

Dalle 21:00, le vie e le piazze del centro si trasformeranno in un vivace palcoscenico a cielo aperto, dove concerti dal vivo, spettacoli e intrattenimenti di ogni genere che includeranno ballo, canto e, naturalmente, la possibilità di fare shopping fino a tarda sera e creeranno un’atmosfera di festa e allegria.

L’evento è pensato per tutti: ragazzi, giovani e famiglie potranno godere di un’ampia gamma di attività.

Ecco gli artisti che si esibiranno: Dj Wax, Luciano Lamberti, Animazione mangiafuoco di Marzio Fioratti, Centro Musicale Concertare, Nuova Cinquecento DJ, I Cialtrones, Vinotti.

Momento culminante della serata sarà la presenza di Dj Mitch con Fabio Liuzzi e Davide de Marinis di Radio 105, che con la loro energia contagiosa e la loro musica faranno ballare tutti e festeggiare l’arrivo dell’estate: un’opportunità unica per vivere il centro città in modo nuovo e coinvolgente, un importante momento di aggregazione e un sostegno significativo per il commercio locale.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore