/ Altri sport

Altri sport | 05 giugno 2024, 15:25

Gavirate lancia lo sprint a cinque cerchi: domani l'evento con le stelle olimpiche australiane

L’Australian Institute of Sport European Training Centre apre domani le sue porte in vista di Parigi ospitando gli atleti già presenti di canottaggio, canoa, atletica, ciclismo e skateboard che si allenano in provincia prima di partecipare ai Giochi olimpici e paralimpici francesi

Gavirate lancia lo sprint a cinque cerchi: domani l'evento con le stelle olimpiche australiane

L’Australian Institute of Sport European Training Centre torna ad aprire le sue porte lanciando l’ultimo countdown per i Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024. L’appuntamento in programma domani, giovedì 6 giugno, ufficializzerà l’ultimo sprint verso Parigi: 50 giorni ai Giochi Olimpici, 82 a quelli Paralimpici. Due kermesse che a Gavirate sono di fatto già iniziate con le squadre in allenamento sul territorio da diverse settimane.

Canottaggio, canoa, atletica, ciclismo e a brevissimo anche lo skateboard che ha scelto di allenarsi in provincia per la prima volta nella storia. Gavirate da tredici anni è riferimento assoluto per lo sport australiano ed ora più che mai gioca un ruolo centrale in chiave olimpica e paralimpica, non solo in ottica Parigi ma anche verso Milano Cortina 2026.

All’evento di domani parteciperanno tutte le stelle già presenti sul territorio, in primis il canottaggio che a Parigi schiererà 49 atleti. Numeri che confermano all’Australia il ruolo di potenza del remo mondiale.  Confermata la presenza di sette campioni olimpici di Tokyo 2020. I protagonisti saranno gli atleti, con in testa Tara Rigney (medaglia di bronzo ai Mondiali 2023 nel singolo) e Jed Altschwager (equipaggio paralimpico dell’anno per la federazione mondiale World Rowing insieme a Nikki Ayers) che prenderanno la parola raccontando la loro esperienza.

A fare gli onori di casa sarà la direttrice dell’Australian Institute of Sport European Training Centre Fiona de Jong. Dall’Australia invece si collegherà Kieren Perkins, il direttore dell’Australian Sports Commission, che ha registrato uno speciale videomessaggio nel quale annuncia anche importanti investimenti strutturali che proiettano lo sport australiano verso il futuro. Un appuntamento davvero super che scandisce la strada verso la conquista di nuove affermazioni internazionali ai Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore